Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

02/09/2014 

Sport

Tutto pronto per l'autoslalom Agro-ericino: la scuderia monrealese Armanno "parte" con 7 piloti

Tutto pronto per l'autoslalom Agro-ericino: la scuderia monrealese Armanno "parte" con 7 piloti Stampa

Ma in palio c'è anche il titolo di campione italiano

Ci siamo quasi, i motori iniziano a scaldarsi ed i piloti non stanno più nella pelle, come ogni anno da dodici anni a questa parte, in occasione dello Slalom dell'Agro Ericino, organizzato dal "Promoter Kinisia" presieduto dall'ex pilota Peppe Licata. Un’autoslalom capace di richiamare i migliori piloti della specialità, non solo dalle provincie siciliane, ma persino da oltre stretto. Fattore importante è sicuramente la validità di "Campionato Italiano", di "Trofeo Centro/sud", di "Coppa CSAI 6^ zona" ed infine di "Campionato Siciliano", per l'assegnazione definitiva del quale, potrebbe risultare determinante così come nelle varie classi. Ad iscrizioni chiuse, risultano ben 114 piloti, pronti a prendere il via, domenica 7 settembre alle ore 9 agli ordini del direttore di gara Giovanni Stallone. Per quanto riguarda le postazioni, ne sono allocate tre con cinque barriere ed otto con 4 barriere. Tre le manche "secche" previste, senza quindi alcuna ricognizione del percorso. Su questa scelta è proprio l'organizzatore Peppe Licata a dichiarare: “Visto il particolare periodo di vacanze non ancora concluse e saputo, attraverso gli operatori di Trapani ed Erice, della ancora massiccia presenza di turisti, ho deciso, unitamente al Collegio Csai, di accogliere l'appello inoltratomi anche dal sindaco di Erice Giacomo Tranchida, al fine di concludere più velocemente possibile la manifestazione, consentendo così il normale deflusso veicolare”.  

Confermate le presenze dei due contendenti per l'Italiano, il campano Salvatore Venanzio che al volante della sua Radical SR4 del "Motorsport Sorrento", guida la classifica, con quattro lunghezze di vantaggio sul molisano Fabio Emanuele, Campione Italiano in carica, anche lui presente al volante della  Osella PA 9/90 Alfa Romeo iscritta dalla Scuderia "Campobasso Corse", con la quale intende sicuramente concedere il bis, magari avvalendosi del compagno di scuderia, il pluri-Campione Italiano Luigi Vinaccia, presente con l'identica vettura del collega.

Poi la schiera di piloti siciliani, dal portacolori della monrealese "Armanno Corse", il custonacese Alberto Santoro che con la sua Radical SR4 punta decisamente alla conquista del titolo di "Campione Siciliano" 2014, al rientrante busetano Giuseppe Gulotta, anche lui alla guida della Radical SR4. Dal mai domo Andrea Raiti, anche lui alla guida della Radical SR4, all'altro custonacese Nicolò Incammisa, reduce, al volante della Radical SR4, da una esaltante stagione ricca di soddisfazioni; dal giovane, quanto velocissimo, Giuseppe Castiglione, il quale, alla guida della piccola monoposto Ghipard, punta a bissare il successo ottenuto nello Slalom di Castelbuono, a Domenico Polizzi, il quale, al volante della Elia Avrio Suzuki, iscritta dalla "Cubeda Corse", le tenterà tutte per contrastare Santoro nella vittoria per il "Siciliano". Presenti anche il sempre pericoloso Fabrizio Minì con la Radical Prosport, il veterano Rocco Aiuto con la Osella Pa 20 Bmw, Salvatore Poma con la Osella PA 21S Honda, Giovanbattista Motta con la FGM 99 evo, Vincenzo Pellegrino con la Radical SR4 e Fabrizio Peraino con la Radical prosport.

Capitolo a parte merita la "dama" Alessia Sinatra, reduce, al volante della gialla Radical SR4 della "Catania Corse", da notevoli prestazioni nel Campionato Italiano Velocità Montagna, la quale punta ad una prestazione di rilievo sui tornanti di casa.

Poi ci sarà le lotta nelle varie classi e per l'aggiudicazione della "Coppa CSAI 6^ zona" nei vari gruppi, mentre è già stato assegnato, con due gare di anticipo, il "Trofeo Centro/Sud", vinto dal trapanese Stefano Naso al volante della Peugeot 106 della "Catania Corse".

Per la Scuderia "Armanno Corse", oltre al già citato Santoro, ci saranno, in "S1" il pioppese Andrea La Corte che con la sua Fiat 500 punta vincere il titolo in danno del "Segretario Volante" Andrea Armanno che lo segue, con la sua Fiat 126, staccato di poco più di 7 punti e poi Vincenzo Cannella, reduce, con la Fiat 126, da un ottimo 4° posto nel "1° Slalom del Monti Sicani" della scorsa domenica. Ancora per la "Armanno", i due saccensi Benedetto "Benny" Guarino in "N3", il quale cerca riscatto, dopo una stagione controversa a causa di problemi elettronici alla sua vettura e Giuseppe Imparato in "GT2", entrambi alla guida delle Peugeot 106 Rally. Della partita anche Rosario Lo Cicero che si è già aggiudicato, in solitaria, il "Campionato Siciliano" della classe "N1" e che starà ad osservare le prestazioni degli altri concorrenti iscritti, con auto di cilindrata superiore, nelle varie classi del "Gruppo N", sperando di potersi aggiudicare l'ambita terza "Coppa CSAI 6^ zona" della sua carriera, dopo le due già vinte, nel 2010 e 2012, in "Gruppo A".

AGGIORNAMENTO

Alla gara prenderanno parte altri due piloti della scuderia monrealese Armanno Corse. Si tratta di Salvatore Gagliardo e Totò Polizzi, che gareggeranno entrambi in S1

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: slalom - agro ericino - campionato italiano - trofeo centro sud - coppa csai 6 zona - promoter kinisia - scuderia - monreale - armanno corse - piloti - partecipanti

Notizie correlate:
- 25/08/2014  Slalom di Novara di Sicilia, l'Armanno Corse c'è: vince Raineri in S4
- 18/07/2014  Monreale, slalom di San Martino delle Scale, ecco come iscriversi
- 15/07/2014  Vent'anni dello slalom di Misilmeri, la scuderia monrealese Armannno al gran completo
- 29/06/2014  Auto, il pioppese Andrea La Corte "vola" e vince lo slalom di Belmonte
- 25/06/2014  Autoslalom, si torna in pista: c'è la "Principe di Belmonte"

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web