Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

09/08/2013 Palermo

Palermo

Tre euro per un parcheggio. Lui si rifiuta, viene aggredito. Arrestato un parcheggiatore abusivo

Tre euro per un parcheggio. Lui si rifiuta, viene aggredito. Arrestato un parcheggiatore abusivo Stampa

È successo ieri in via Rocco Pirri. Dalle minacce l´uomo è passato ai fatti e si è avventato sullautomobilista con una bottiglia di vetro. Sul posto i carabinieri

Ieri verso le ore 19,15, la Centrale Operativa  del Comando Provinciale di Palermo ha inviato le gazzelle del Nucleo Radiomobile di Palermo in via Rocco Pirri dove veniva segnalata una lite in corso tra un automobilista ed un parcheggiatore abusivo. La vittima voleva lasciare il proprio veicolo parcheggiato vicino ad un esercizio commerciale e veniva avvicinato da un uomo che si dichiarava parcheggiatore e che gli richiedeva tre euro come contributo “volontario” per avere posteggiato.

Al rifiuto, il proprietario dell’auto è stato minacciato con frasi del tipo “Se non togli la macchina te la danneggio” o “sposta la macchina, altrimenti la brucio”, brandendo una bottiglia di vetro nel tentativo di colpire l’automobilista.

A sedare la lite interveniva un commerciante che riusciva a fare allontanare il parcheggiatore. Quest’ultimo faceva ritorno, poco dopo, presso il negozio dell’uomo che era intervenuto minacciandolo di dare fuoco all’esercizio commerciale di cui era titolare e gettando nell’ occasione, la merce, contenuta in alcuni scaffali, per terra. Il commerciante chiamava il 112 ed i Carabinieri, immediatamente giunti sul posto, identificavano il giovane in May Amor, nato in Tunisia, classe 1986, senza fissa dimora e lo traevano in arresto con l’accusa di tentata estorsione. Il giovane tunisino  trattenuto presso le camere di sicurezza del Nucleo Radiomobile nella giornata odierna è stato tradotto presso il locale Tribunale per essere giudicato con  rito  direttissimo. Dopo la convalida dell’arresto, May Amor è stato condannato ad un anno e otto mesi di reclusione e 300euro di multa, pena sospesa, pertanto rimesso in libertà.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: palermo - carabinieri - arrestano - parcheggiatore - posteggiatore - abusivo - may amor

Notizie correlate:
- 09/08/2013 Arriva il marchio per il cibo da strada palermitano. Arancina e milza saranno "STG"
- 09/08/2013 Costa Concordia a Palermo, Orlando: "Scelta logica che fa risparmiare"
- 09/08/2013 Vergine Maria, ambulanti nel mirino delle forze dell´ordine
- 09/08/2013 Chiusi 4 locali a Palermo: ”Non veniva rispettata alcuna norma igienica”
- 09/08/2013 Sepolti vivi 5 cuccioli a Palermo

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web