Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

02/02/2014 Termini Imerese

Regione

Termini, spacciava sul Belvedere, arrestato un giovane

Termini, spacciava sul Belvedere, arrestato un giovane Stampa

Sorpreso dai carabinieri in abiti civili

È accaduto lo scorso giovedì, nell’ambito di servizi antidroga disposti dai Carabinieri della Compagnia di Termini Imerese, finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, diffuso tra i giovani termitani, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile , traevano in arresto, nella fragranza del reato di spaccio di hashish, un giovane incensurato termitano, A.B., classe 1992, disoccupato.

Alle ore 19 circa, mentre i militari del dipendente Norm. – Aliquota Operativa - , in abiti civili, stavano svolgendo un predisposto servizio di controllo del territorio, finalizzato al contrasto dei reati inerenti gli stupefacenti, in via Belvedere Principe di Piemonte, assistevano alla cessione, a titolo oneroso, di 10 grammi di hashish da parte di A.B., in favore di due giovani acquirenti, uno termitano ed il secondo di Campofelice di Roccella.

In particolare, i due giovani acquirenti, giunti a bordo della propria autovettura, dopo averla parcheggiata sulla predetta via Belvedere Principe di Piemonte, scendevano dalla stessa e si avvicinavano ad A.B., che sostava nei pressi di un locale della zona. Dopo aver scambiato poche battute i tre si allontanava assieme, dirigendosi verso l’autovettura ed una volta saliti a bordo della stessa, i militari, che osservavano la loro condotta a pochi metri di distanza, assistevano alla cessione dello stupefacente e al passaggio di denaro, una banconota da 10 euro che veniva ceduta da uno degli acquirenti ad A.B..

A quel punto intervenivano i Carabinieri che rinvenivano sia la sostanza stupefacente che la banconota da 10 euro, ma non solo, visto che, a seguito di perquisizione personale nei confronti di A.B., veniva trovato in possesso di altro denaro contante per un ammontare complessivo di euro 90, presunto provento attività di spaccio. La successiva perquisizione domiciliare, effettuata presso l’abitazione del pusher, permetteva di rinvenire occultati all’interno del cassetto del comodino e nell’armadio libreria della propria camera da letto:

  • ulteriori grammi 7 di sostanza stupefacente del tipo “hashish”;
  • 1 coltello della lunghezza di cm.36, atto al taglio dello stupefacente;
  • 1 bilancino di precisione, perfettamente funzionante;
  • 1 tritatutto in metallo;
  • 1 tagliere in legno;
  • 6 grammi di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”;
  • 200 euro in banconote da 20 euro, presunto provento dell’attività di spaccio.  

L’arrestato, espletate le formalità di rito, veniva tradotto presso il proprio domicilio in attesa del giudizio con rito direttissimo celebratosi nel corso della mattinata di venerdì presso il Tribunale di Termini Imerese, durante il quale il Giudice ha disposto la convalida dell’arresto e la condanna, pena sospesa, a 10 mesi, oltreché il pagamento di 2.000 euro di multa, pertanto rimesso in libertà. I due giovani acquirenti verranno segnalati alla Prefettura di Palermo per uso personale di sostanze stupefacenti.

La sostanza stupefacente recuperata è stata sottoposta a sequestro per essere inviata presso il L.A.S.S. Carabinieri (Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti) del Comando Provinciale di Palermo, al fine di accertare l’esatto principio attivo e la campionatura della stessa.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: carabinieri - termini imerese - arresto - ragazzo - spaccio - droga - hashish - belvedere

Notizie correlate:
- 02/02/2014  San Giuseppe Jato, un arsenale nell'ovile, arrestato un pastore
- 01/02/2014  Palermo, scoperta un'agenzia di scommesse abusiva, arrestati in due
- 01/02/2014  Palermo, calci e pugni ad un connazionale, arrestato un tunisino
- 31/01/2014  Partinico, evade dai domiciliari, arrestato viene condannato di nuovo ai domiciliari
- 31/01/2014  Palermo, baby-gang scatenate. Aggrediti due venditori ambulanti

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web