Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

05/06/2013 Palermo

Palermo

Sventata una rapina in Via Malaspina grazie all´intuito della Polizia

Sventata una rapina in Via Malaspina grazie all´intuito della Polizia Stampa

Malvivente stava per entrare in azione con una pistola giocattolo modificata con munizioni vere

Ieri pomeriggio è stata sventata una rapina a mano armata a Palermo. Teatro dell’abile azione preventiva degli agenti di Polizia via Malaspina dove Matteo Valentino, 52enne palermitano girava con fare sospetto nella sua macchina, sostando ripetutamente davanti a diversi istituti di credito. Gli Agenti della Squadra Mobile di Palermo, in servizio presso la  V Sezione Antirapina, si sono accorti dello strano movimento della vettura che dopo bervi soste davanti ad alcune banche ripartiva per poi fare ancora ritorno. Nasce così negli Agenti il sospetto di una imminente azione criminale, scatta quindi il pedinamento e l’osservazione a distanza, sino a che gli agenti della Squadra Mobile sempre più convinti del chiaro intento delittuoso dell’uomo, decidevano di fermarlo per identificarlo e procedere ai necessari controlli di polizia. In auto gli investigatori hanno immediatamente individuato una borsa, parzialmente celata, che in seguito ad un controllo risultava contenere all’interno: tre pistole giocattolo, di cui una pronta a sparare tanto da avere la canna modificata con all’interno un caricatore completo di cartucce calibro 7,65, un paio di manette senza numero d’identificazione, 22 fascette auto serranti in plastica,un rotolo di nastro adesivo, un paio di guanti di pelle e 20 guanti in lattice.  Più che sufficiente per sequestrare tutto e condurre Matteo Valentino presso la casa circondariale “Ucciardone”, ove restava a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Sono in corso indagini da parte del personale della squadra  mobile  per verificare  se il Valentino si muova in un contesto criminale più ampio. 
 

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: Palermo - Via Malaspina - Rapina - Polizia

Notizie correlate:
- 05/06/2013 I quadri di Antonino Leto a Palazzo Branciforte
- 05/06/2013 Busta sospetta al Giornale di Sicilia, conteneva polvere di antrace
- 22/05/2013 Ventuno anni dopo la strage di Capaci: per non dimenticare!
- 21/05/2013 Fahmida Islam, dal Bangladesh a Palermo per diventare architetto
- 20/05/2013 Falso dentista a Palermo, sequestrato studio abusivo

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web