Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

12/09/2014 

Sport

Slalom, la Csai riapre i giochi, i piloti: "Un accordo tra di noi? Valuteremo"

Slalom, la Csai riapre i giochi, i piloti: "Un accordo tra di noi? Valuteremo" Stampa

In ballo il titolo di Santoro della scuderia Armanno. Il delegato Battaglia però si difende: "Tutto secondo il regolamento"

Torniamo ad occuparci della spinosa questione relativa al "Campionato Siciliano Slalom", che doveva concludersi, come da calendario, lo scorso 7 settembre, con la gara valida per il Campionato Italiano, cioè, la XII^ edizione dello "Agro Ericico", organizzato dal "Promoter Kinisia" di Trapani. Il Delegato Regionale, il messinese Armando Battaglia, in una nota apparsa nel sito www.acicsaisicilia.itcomunicava di aver sostituito le gare annullate per vari motivi, nel corso della stagione, con il II° Slalom "Città di Grotte", da svolgersi, nella cittadina della provincia agrigentina, il prossimo 21 settembre e con la VII^ edizione dello Slalom "Città di Avola", da svolgersi nella cittadina della provincia siracusana, il prossimo 19 ottobre. Il Delegato, si è avvalso, per tale decisione, dell'articolo n°4 del Regolamento Regionale che così recita: “In caso di annullamento di gare già inserite nel programma del Campionato la Delegazione Regionale potrà attingere ad altre gare regolarmente iscritte al calendario ACICSAI , che potranno essere inserite al posto di quelle annullate e/o non svolte, tale decisione è inappellabile”.

Questo ha particolarmente spiazzato i piloti, con in testa quello che, almeno sino alla scorsa domenica, sembrava essere stato decretato sul campo vincitore assoluto del Campionato 2014, l'imprenditore custonacese Alberto Santoro (della scuderia monrealese Armanno Corse.

C'è inoltre uno spinoso problema che riguarda proprio il II° Slalom "Città di Grotte": la gara, infatti, pare non essere stata iscritta in calendario, nei termini fissati per l'ottenimento della validità di "Campionato Regionale". Come se non bastasse la confusione, a complicare le cose ed a imbarazzare ulteriormente il delegato Armando Battaglia, è la nota apparsa sul sito www.acicsai.itla sera di sabato 6 settembre, attraverso la quale, l'organo supremo che gestisce lo sport motoristico italiano, decretava, attraverso un link, la chiusura del campionato. La scorsa domenica, a poche ore della partenza della gara di Erice, bastava infatti, cliccare sul citato link, per leggere la notizia riguardante la fine del Campionato, mentre, poche ore dopo, pur rimanendo l'annuncio, cliccando sul link, questo risultava essere stato svuotato. Insomma, una brutta figura per la CSAI Nazionale ed un bella gatta a pelare, per il delegato Battaglia, che raggiunto telefonicamente ha precisato: “Mi scuso con i Piloti siciliani della specialità Slalom, ma alcuni gravi problemi personali, mi hanno impedito di occuparmi tempestivamente della sostituzione delle due gare annullate nel corso dell'anno. C'è stato un sicuro malinteso con la Sottocommissione/Slalom Nazionale, la quale ha inserito il link che annunciava la chiusura del Campionato 2014, ma - continua Armano Battaglia - sentito personalmente il Presidente Angelo Sticchi Damiani, dal quale ho avuta riconfermata piena fiducia e pieni poteri decisionali, si è subito proceduto a svuotare il link alla base delle giuste e legittime contestazioni. Posso confermare che qualcosa non ha funzionato tra i miei collaboratori, sia per quanto riguarda l'incresciosa situazione delle sostituzioni delle gare, quanto per il mancato aggiornamento delle classifiche che sono rimaste ferme a giugno scorso, per poi essere, anch'esse aggiornate, a poche ore dal via della gara di Erice. A tal proposito sto facendo delle valutazioni e mi riservo di darne comunicazione al più presto”. Poi Battaglia continua: “La gara di Grotte del 21 settembre, sostituisce la gara di Alessandria della Rocca che doveva tenersi lo scorso 17 luglio, il mio comunicato è del 3 settembre, quindi, alla fine, il ritardo di comunicazione, non è rilevante, anche se, ripeto, sono stato gravi problemi personali ad impedirmi un più tempestivo comunicato”.

Il delegato invia poi un ben preciso messaggio ai piloti in lizza per la vittoria assoluta ed anche alla "Scuderia Armanno Corse", che, ad inizio anno, fu la suggeritrice dei "premi-punteggio presenza", immediatamente inseriti dallo stesso Battaglia nel regolamento: “Su suggerimento della Scuderia monrealese, inserimmo i "premi/punteggio", via via crescenti a seconda del numero di partecipazioni del singolo concorrente e così, mi è sembrato giusto, al fine di non favorire o sfavorire alcuno, far effettuare 12 prove, così come da iniziale calendario. Mi sembra una scelta giusta e spero il mio messaggio venga da tutti compreso”.

Abbiamo sentito anche i tre piloti, Alberto Santoro (Armanno Corse) - Domenico Polizzi (Cubeda Corse) - Giuseppe Castglione, e, preso atto che i giochi sono stati riaperti, abbiamo voluto riportare le dichiarazioni del "trio" dal quale uscirà di certo il vincitore assoluto del Campionato-Slalom 2014. A loro abbiamo rivolto le stesse domande.

Si ritiene soddisfatto della prestazione di domenica scorsa all'Agro Ericino ed, in cuor suo, immagina concluso il Campionato?

Alberto Santoro: “Il Campionato 2014, per quanto mi riguarda, visto le comunicazioni ufficiali apparse sul sito Nazionale della CSAI, si è chiuso ad Erice. Se variazioni ci saranno, nella tutela dei principi che regolano lo Sport e nel rispetto dei sacrifici miei e della mia Scuderia, la "Armanno Corse", provvederò a tutelarmi, con le armi che la Giustizia Sportiva mi concede. Il quarto posto, sufficiente all'ottenimento della vittoria finale, l'ho conseguito sul campo e con i risultati delle gare passate”.

Domenico Polizzi: “per me era chiuso, ma la Delegazione Regionale ha inserito le gare di Grotte, dove comunque sarei andato poichè lo avevo promesso, molto tempo fa, agli organizzatori. Conto quindi di partecipare, visto il non soddisfacente risultato ottenuto ad Erice, dove ho avuto svariati problemi”.

Giuseppe Castiglione: “sinceramente ci sto capendo ben poco, per me si era chiuso ad Erice, invece tutto torna in ballo”.

Non pensa sia auspicabile un accordo tra i primi tre, visto la situazione che potrebbe avere strascichi con "ricorsi" e polemiche varie, in modo da lasciare invariata la classifica?

Alberto Santoro: “Ho già fatto sapere ai miei avsersari che, nel rispetto delle regole ed oltretutto degli Organizzatori, sono disponibile”.

Domenico Polizzi: “Ne avevo parlato con Santoro, al quale avevo comunque dichiarato che sarei andato a Grotte, per onorare l'impegno preso, in tempi passati, con gli organizzatori”.

Giuseppe Castiglione: “Dal mio conto sono disponibile ad ogni accordo, nel rispetto delle regole e degli organizzatori, del resto non ho preso parte a tutte le gare, tant'è che mi trovo al terzo posto della classifica. Deciderò nei prossimi giorni cosa fare. Attendo notizie dai miei amici/-avversari”.

Nel frattempo, nel pomeriggio di ieri, il sito della CSAI Nazionale, ha diffuso la seguente nota "A seguito delle segnalazioni pervenute dalla Delegazione regionale Sicilia, in merito al calendario delle gare del Campionato Regionale Sicilia, si invitano i partecipanti a prendere visione di quanto comunicato sul sito della Delegazione Sicilia al riguardo, che si conferma integralmente". Confermata quindi la fiducia in Armando Battaglia e nelle sue decisioni. Bisognerà vedere cosa ne pensano piloti ed addetti ai lavori. 

Rosario Lo Cicero

© Riproduzione riservata

Tags: slalom - campionato - regionale - sicilia - aggiunta - gara - grotte - delegato - armando battaglia - titolo - albero santoro - armanno corse - discussione - polemiche - piloti - domenico polizzi - giuseppe castiglione

Notizie correlate:
- 02/09/2014  Tutto pronto per l'autoslalom Agro-ericino: la scuderia monrealese Armanno "parte" con 7 piloti
- 25/08/2014  Slalom di Novara di Sicilia, l'Armanno Corse c'è: vince Raineri in S4
- 18/07/2014  Monreale, slalom di San Martino delle Scale, ecco come iscriversi
- 15/07/2014  Vent'anni dello slalom di Misilmeri, la scuderia monrealese Armannno al gran completo
- 29/06/2014  Auto, il pioppese Andrea La Corte "vola" e vince lo slalom di Belmonte

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web