Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

09/03/2015 

Sport

Slalom, grande successo la prima edizione dello "Slalom Templi di Selinunte"

Slalom, grande successo la prima edizione dello "Slalom Templi di Selinunte" Stampa

A spuntarla la Radical Sr4 guidata dal busetano Giuseppe Castiglione

Giornata moderatamente soleggiata, sul bell’impianto permanente di Triscina a pochi chilometri da Castelvetrano, per la prima gara della specialità “Slalom” in Sicilia. Pochissimi ma qualificati gli iscritti, dal campione siciliano uscente Alberto Santoro, questa volta al volante della sua Osella PA20, ormai datata e poco adatta alle gare di “abilità alla guida”, nelle quali, da tempo, la fanno da padrone le auto con propulsori di derivazione motociclistica ed in particolare le barchette inglesi Radical.

Infatti, è proprio la SR4 di Santoro, per l’occasione prestata al bravo busetano Giuseppe Castiglione che ha dominato la gara, rifilando ben 10” all’altra Radical, quella del campione Andrea Raiti ed alla, comunque sorprendente Osella di Santoro, classificatosi al terzo posto, staccato di 12” dal vincitore.

E’ proprio il bravo Raiti che ci dice, "avevo ordinato le gomme Avon e non sono giunte in tempo ed ho dovuto adattarmi, comunque sia, gli onori vanno al mio concittadino Giuseppe Castiglione che ha meritatamente vinto". Anche Alberto Santoro, felice per la sua prestazione ma ancor più di quella della sua Radical che nelle mani di Castiglione ha fatto faville, vuole dire la sua " gara importante dopo mesi di stop e dopo la sbornia per la vittoria nel “Siciliano” 2014. Mi è stata utile per riprendere il ritmo e per verificare, inoltre, il lavoro svolto in questi mesi dai tecnici che si sono impegnati sulla mia Radical SR4, oggi affidata a Giuseppe Castiglione che l’ha spinta vittoriosamente al limite".

Quarto posto, senza infamia e senza lode, per la Fiat Cinquecento Sp della classe “P2” di Giuseppe Ingardia e ottimo quinto posto per Alessia Sinatra, come sempre alla guida della Radical SR4 di 1000cc, "ho finito la gara, migliorando, di giro in giro e di manche in manche - dice Alessia- non male per la prima volta su questa impegnativa pista".

Nota a parte per Gianfranco Ficara, per la prima volta in gara con l’appena acquista Fiat 127 della classe “S3” ex Domenico Cangemi. Il bravo pilota trapanese è apparso all’inizio troppo teso e forse un tantino emozionato, ha poi avuto un problemino al cambio ed ha commesso alcuni comprensibili errori che lo hanno portato a fare dei testacoda.

Rosario Lo Cicero

© Riproduzione riservata

Tags: sicilia - selinunte - triscina - slalom - radical - giuseppe castiglione - osella - alberto santoro -

Notizie correlate:
- 06/03/2015  Pasqua 2015: torna l'uovo della ricerca
- 06/03/2015  A Siculiana con Garibaldi o sui Nebrodi per la raccolta delle violette. Gli eventi del fine settimana
- 28/02/2015  Scoraggiati dalla pioggia? Le proposte da vivere all'aria aperta, al riparo dalle intemperie
- 21/02/2015  Il Treno Verde di Legambiente e Ferrovie dello Stato arriva in Sicilia
- 20/02/2015  Dalla neve dei Nebrodi al Jazz tra le strade di Palermo, i consigli di Sicilia Weekend

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web