Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

30/10/2015 Monreale

Cronaca

Sicurezza delle scuole: un bando del Ministero per mapparne le condizioni

Sicurezza delle scuole: un bando del Ministero per mapparne le condizioni Stampa

I comuni hanno tempo fino al 31 dicembre per presentare la candidatura

Con un nuovo bando del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR), si punta ad avere una radiografia delle condizioni dei solai degli istituti per prevenire i rischi di crollo e garantire al meglio la sicurezza dei ragazzi.

"Dare scuole più belle, sicure e innovative ai nostri ragazzi, è l'obiettivo che perseguiamo fin dal nostro insediamento. - Dichiara il Ministro Stefania Giannini - Questo bando è un ulteriore tassello di un piano che sta portando risultati importanti e visibili sul fronte dell'edilizia scolastica. Un piano fatto non solo di risorse, ma anche di una precisa programmazione nazionale e di un costante monitoraggio, mai realizzato prima, degli interventi".

L'Avviso pubblico è stato da subito indirizzato a tutti gli Enti locali proprietari di edifici scolastici, che potranno inviare la propria candidatura entro il 18 novembre 2015, esclusivamente tramite una apposita piattaforma online, accessibile dal 26 ottobre. E con questo nostro articolo vogliamo comunicarlo a tutti i lettori e soprattutto ai tecnici dei nostri Comuni.

I contributi saranno erogati nei 15 giorni successivi all'approvazione della graduatoria che sarà redatta per Regione e ambito provinciale, sulla base dei punteggi assegnati a ciascun edificio scolastico. Le indagini dovranno essere affidate, pena la revoca del contributo, non oltre il 31 dicembre 2015 con un preciso obiettivo: fornire anche tempi certi per le indagini. L'importo massimo del contributo per le indagini relative agli elementi strutturali è pari a 7.000 euro per le scuole del primo ciclo e, a 9.000 euro per le scuole del secondo ciclo. Sarà previsto un finanziamento di non oltre 4.000 euro per le indagini relative agli elementi non strutturali nelle scuole del primo ciclo e di 6.000 euro per le scuole del secondo ciclo.

I dati e i risultati delle indagini andranno ad aggiornare l'Anagrafe dell'edilizia scolastica per la veloce programmazione e il finanziamento degli interventi. 

Raimondo Burgio

© Riproduzione riservata

Tags: monreale - ministero - istruzione - università - indagini - strutture - istituti - scuole - sicurezza - comuni - finanziamento - bando - amministrazioni -

Notizie correlate:
- 30/10/2015  Monreale, la Musica Sacra debutta al Duomo
- 30/10/2015  Allerta meteo nel monrealese, diramato il codice arancione
- 30/10/2015  Monreale, svolta nella lotta al randagismo: approvata la convenzione con l’Enpa
- 30/10/2015  Monreale, Settimana di Musica Sacra, ecco le strade e le piazze chiuse
- 28/10/2015  L’Anps di Monreale alle donne: “Se vittima di violenza denunciate”

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web