Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

29/07/2013 Monreale

Cronaca

Se il sindaco mette il bavaglio alla stampa...

Se il sindaco mette il bavaglio alla stampa... Stampa

Di Matteo ha emanato una direttiva che vieta agli assessori ed ai dirigenti di parlare con i giornalisti: “Comunicazioni solo attraverso l’ufficio stampa”

Vorremmo condividere con voi un fatto che sta passando un po’ inosservato a Monreale. Il sindaco Filippo Di Matteo ha emanato una direttiva con la quale vieta agli assessori ed ai dirigenti di parlare o rilasciare dichiarazioni ai giornalisti. Tutte le comunicazioni devono esclusivamente “passare” attraverso l’ufficio stampa comunale. “Lo faccio – ha detto Di Matteo – perché non posso tollerare di dover apprendere notizie solo dalla stampa e di leggere “lo ha detto Tizio o Caio”. L’informazione istituzionale spetta al Sindaco”. Un’operazione che appare strana per le modalità con cui è arrivata. Un sistema quasi “monarchico” che impedisce la libertà di informazione nel comune normanno.

Il sindaco, però, dimentica che il nostro mestiere è fatto di fonti, amici, conoscenti, che hanno sempre una notizia da dare, da fornire, da voler vedere pubblicata. È grazie anche a loro che il nostro giornale cresce ogni giorno di più. Il Sindaco, così facendo, limita la nostra libertà di informazione ed il vostro diritto di cronaca, pretendendo di pubblicare solo i comunicati dell’ufficio stampa, rendendo, praticamente identiche le notizie nella stampa monrealese e regionale. Noi, però, non condividiamo la scelta. E scegliamo di intraprendere una via difficile da percorrere e che ci farà oggetto di numerose criticheì. Da oggi pubblicheremo solo la notizia essenziale dei comunicati dell’ufficio stampa monrealese, omettendo le dichiarazioni. Le notizie che riporteranno un virgolettato con le dichiarazioni, saranno solo quelle in cui saremo effettivamente presenti. Questo fino a quando non si chiarirà questa vicenda.

A Monreale abbiamo una fitta rete di informatori che quotidianamente ci danno suggerimenti e notizie. Che noi puntualmente verifichiamo. Grazie a persone per bene (e sono tante) che lavorano nell’”universo amministrazione” e sanno suggerirci ed evitare eventuali tranelli. Ora, loro, staranno zitti. Avranno il “bavaglio”: Non potranno rivolgerci parola, pena sanzioni disciplinari. Non vogliamo mettere a rischio nessuno e, per questo, scegliamo una forma di protesta pacifica. Che non vi faccia mai mancare le informazioni istituzionali, ma che comporterà maggiori fatiche. Perché ottenere repliche sui fatti di cui saremo a conoscenza, sarà più complicato e, magari, più lungo. Oggi, per esempio, Di Matteo ha ritenuto “non informazione utile” una nostra richiesta di ricevere dei dati. Noi, invece, riteniamo sia informazione doverosa e puntuale da dare ai cittadini. Ed andremo avanti con le nostre forze alla ricerca della verità. Per non farvi mai mancare l’informazione che meritate. Così come vi abbiamo promesso il giorno del nostro debutto in rete.

Intanto abbiamo informato della vicenda il presidente dell’Ordine dei Giornalisti Sicilia e l’Assostampa.

Giorgio Vaiana e Michele Ferraro

© Riproduzione riservata

Tags: Monreale - direttiva - sindaco - filippo di matteo - dirigenti - assessori - ufficio stampa - giornalisti

Notizie correlate:
- 29/07/2013 I monrealesi Renda e Gambino vicecampioni di danza latino/americana
- 29/07/2013 Al Chiostro con una guida speciale...
- 29/07/2013 I tassisti di Monreale in piazza. ”Anche il Comune ci ha abbandonati”
- 29/07/2013 San Martino, il festival organistico continua a raccogliere successi
- 29/07/2013 Una caserma dei Vigili del Fuoco a Fiumelato

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2018 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web