Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

10/08/2013 Palermo

Palermo

Rubano un´auto in un residence, inseguimento "da film"

Rubano un´auto in un residence, inseguimento Stampa

Il furto in viale Lanza di Scalea. Uno a bordo dell´auto rubata è stato bloccato, l´altro su uno scooter è riuscito a fuggire tra i vicoli dello Zen

Agenti della Polizia di Stato in servizio presso l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, nella notte hanno tratto in arresto Angelo Geloso, 31enne palermitano, pregiudicato, in atto sottoposto alla misura della sorveglianza speciale, in quanto resosi responsabile del reato di furto aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale. Intorno alle ore 3, i poliziotti durante il normale servizio di prevenzione e controllo del territorio, si recavano in via Lanza di Scalea dove erano stati segnalati due individui intenti ad armeggiare su un’autovettura parcheggiata all’interno  dell’area di un residence. I poliziotti giunti subito sul posto iniziavano a perlustrare la zona e notavano uscire, da un secondo ingresso del residence, un’autovettura seguita da un motociclo con a bordo un giovane, corrispondenti alle descrizioni fornite, che si allontanavano in direzione di via Patti. Gli Agenti si avvicinavano ma i ragazzi, vedendo i poliziotti, scappavano cercando di introdursi nel popolare quartiere Zen tentando così di far perdere le proprie tracce. Ne iniziava un rocambolesco inseguimento e poco dopo l’autovettura veniva bloccata mentre il giovane a bordo del motociclo riusciva a dileguarsi nelle  stradine del popolare quartiere. L’uomo, ormai senza via di fuga ammetteva le sue colpe. Dalla perquisizione effettuata sull’autovettura si constatava che il cilindretto accensione era stato estirpato ed al suo posto inserito un normale coltello da cucina che consentiva l’accensione del motore. Inoltre si rinveniva all’interno dell’autovettura un altro grosso coltello da cucina con lama lunga circa cm.30 e una centralina adulterina, oggetti che venivano posti sotto sequestro. Alla luce dei fatti l’uomo veniva accompagnato presso gli Uffici di Polizia e tratto in arresto. L’Autorità Giudiziaria disponeva che venisse condotto presso le camere di sicurezza per essere nella giornata odierna tradotto presso il Tribunale di Palermo e sottoposto al rito della direttissima.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: palermo - polizia - arresta - ladro - auto - via lanza di scalea - inseguimento.zen

Notizie correlate:
- 10/08/2013 Per salvare l´"onore" della ragazza, violenta rissa alla Stazione
- 09/08/2013 Arriva il marchio per il cibo da strada palermitano. Arancina e milza saranno "STG"
- 09/08/2013 Tre euro per un parcheggio. Lui si rifiuta, viene aggredito. Arrestato un parcheggiatore abusivo
- 09/08/2013 Costa Concordia a Palermo, Orlando: "Scelta logica che fa risparmiare"
- 09/08/2013 Vergine Maria, ambulanti nel mirino delle forze dell´ordine

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web