Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

03/04/2013 Palermo

Sport

Presentato il "Vivicittà". Numeri da record

Presentato il Stampa

Stamatina a Villa Niscemi presentata la trentesima edizione. Quest´anno si torna alle origini: gli atleti infatti percorreranno la mezzamaratona, 21,97 chilometri

Il Vivicittà ha mosso oggi il primo passo ufficiale verso la XXX edizione della gara podistica internazionale che si correrà domenica, a partire dalle 10,30 (segnale Radio Rai) in altre 35 città italiane e 25 nel mondo. A Villa Niscemi, infatti, presso la Sala delle Carrozze, il comitato provinciale della Uisp, l'Unione Italiana Sport Per Tutti ha presentato l'evento alla stampa ed alle autorità intervenute. Intervenuti alla conferenza il sindaco di Palermo, padrone di casa, Leoluca Orlando; l'assessore allo Sport del Comune di Palermo, Cesare Lapiana, il questore vicario Maurizio Agricola, il consigliere comunale Rosario Filoramo; Fabio Maratea, presidente regionale della Uisp; Salvo Di Bella, presidente della Uisp palermitana; Gioacchino Guagliardito organizzatore dell'evento; Gaspare Polizzi, presidente regionale della Fidal Sicilia (FederAtletica); Mimmo Piombo, presidente della Lega Atletica Uisp ed Anna Maria Vizzini, presidente della Asd Sport Nuovi Eventi Sicilia, nonché Fabiola Giacone dell'associazione Bayty Baytik; Eugenio Labisi del Rotary Club Teatro del Sole, Giuseppe Messina della Mdc (Movimento Difesa Cittadino). Il comitato provinciale della Uisp ha assegnato il pettorale numero 1 al sindaco di Palermo, Leoluca Orlando. Il numero, come sempre simbolico in queste occasioni, sarà consegnato dagli organizzatori domenica, alla partenza della gara. Il primo cittadino si è anche unito all'appello degli organizzatori che hanno invitato i cittadini a lasciare l'auto per domenica mattina. “Si tratta di una manifestazione che ha continuità – sottolinea il sindaco di Palermo – e che coniuga i veri valori dello Sport unendo sia l'eccellenza con un alto numeri di partecipanti alla gara competitiva sia lo sport di base praticato dai 2000 bambini che parteciperanno alla non competitiva. Che sia una festa per tutti i palermitani”. Con l'avvicinarsi della gara, l'organizzatore della gara palermitana, Gioacchino Guagliardito ha rilanciato l'appello già fatto nei giorni scorsi. Un appello agli automobilisti palermitani che domenica troveranno molte vie del centro chiuse ma anche alla carta stampata ed ai mezzi di informazione per far sapere al cittadino della gara. “Vogliamo che sia una festa non solo per gli sportivi ma per tutti i palermitani. Gare come queste devono portare spensieratezza e non disagi. Vogliamo che fin da ora i cittadini sappiano che diverse strade saranno interdette al traffico perché non vogliamo dare alcuna brutta sorpresa”. Tantissime le novità dell'appuntamento sportivo 2013. Il Vivicittà per festeggiare la trentesima edizione infatti tornerà alle origini. Le prime due edizioni, vinte da Totò Antibo si disputarono sulla distanza dei 21km  e 97 metri e per l'occasione la gara della Uisp tornerà sulla distanza della mezza maratona. A tal proposito, l'edizione di quest'anno assegnerà il titolo siciliano di mezza maratona Uisp. I numeri fin da ora sono da record e col passare del tempo (fino a sabato sarà possibile iscriversi) questi, sicuramente cresceranno. Le iscrizioni alla non competitiva sono già chiuse dalla scorsa settimana. Saranno in oltre 2.000 i partenti alla passeggiata di 2,5 km che inizierà alle 9,30 sempre nella zona di piazza Verdi. Cresce di ora in ora, invece, il numero dei partecipanti. Ad oggi il Vivicittà palermitano è già a quota 1.500 ma fino alle 13 di sabato, ora in cui si chiuderanno le iscrizioni, si prevede una crescita. Tra atleti ed accompagnatori si prevede la presenza di circa 10.000 persone. Il nuovo circuito di sette chilometri interamente ricavato nel centro storico della città ospiterà un numero immenso di monumenti, teatri, palazzi nobiliari, chiese, conventi, mercati, edifici storici e le bellezze della nostra città. La zona partenza ed arrivo, come da tradizione, sarà a piazza Verdi davanti al maestoso Teatro Massimo alle 10,30 col segnale di RadioRai 1. E questo è soltanto un ricco antipasto del “piatto” storico-monumentale che offrirà l’evento, un susseguirsi di emozioni  lungo il circuito incanteranno gli occhi ed il cuore dei partecipanti. Partenza ed arrivo da piazza Verdi, poi via Cavour, via Villermosa, via Mariano Stabile, via Ruggero Settimo, via Della Libertà con boa all'incrocio con via Notarbartolo. Gli atleti a quel punto torneranno indietro sempre da via Libertà, via Ruggero Settimo, giro attorno a piazza Verdi e proseguiranno per via Maqueda, Corso Vittorio Emanuele per entrare in piazza del Parlamento, con rientro a Corso Vittorio Emanuele, via Maqueda ed arrivo a piazza Verdi. Da ripetere, ovviamente, tre volte, per i canonici 21km e 97 metri.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: palermo - presentato - vivicittà - trentesima - XXX - edizione

Notizie correlate:
- 03/04/2013 Si spezzano tre rami dell´ulivo millenario
- 03/04/2013 Le architetture "strane" di Villa Sofia
- 02/04/2013 Giornata mondiale dell´autismo, stasera una fiaccolata
- 29/03/2013 Ville di lusso, ma allacci abusivi all´Amap. Tre denunce
- 29/03/2013 Vivicittà, ora è tutto pronto

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web