Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

01/08/2013 Palermo

Palermo

Piazza San Domenico, controlli ai negozi, multe e sequestri

Piazza San Domenico, controlli ai negozi, multe e sequestri Stampa

Controlli interforze che hanno fatto scattare sanzioni per oltre 16 mila euro. A Ballarò scoperto un parcheggio abusivo

Un’ operazione congiunta è stata compiuta, ieri mattina, dalle Forze di Polizia impegnate nel piano di controllo integrato del territorio.

La zona interessata è stata quella di Piazza San Domenico e vie limitrofe. L’operazione ha visto impegnato personale di Polizia del Commissariato “Oreto-Stazione”, dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, Carabinieri NAS, Guardia di Finanza, Vigili Urbani, personale ASP e personale della SIAE.

L’attenzione del personale impegnato nei servizi è stata attirata dalle diverse strutture abusive che con sedie e tavolini occupano l’antica Piazza San Domenico da poco resa isola pedonale. I controlli sono andati avanti per tutta la  mattinata. Diversi gli  esercizi commerciali controllati dove sono emerse parecchie anomalie. In particolare, si è proceduto nei confronti di due  titolari di bar ubicati in Piazza che sono stati denunciati per occupazione del suolo pubblico al fine di trarne profitto. Al titolare di un’attività commerciale ambulante veniva elevata una sanzione amministrativa di 309 euro più il sequestro amministrativo di circa 20 chili di “sfincione”.

Altre cinque attività commerciali, tra via Roma e piazza San Domenico sono state controllate e ravvisate irregolarità che hanno portato a sanzioni amministrative  ed al Codice della Strada per oltre 2.000 euro. In totale i controlli amministrativi hanno portato ad elevare multe per un valore di circa 16 mila euro.

Inoltre, in via degli Spersi angolo via Squarcialupo, gli agenti hanno individuato un’area adibita a parcheggio, completamente recintata con al suo interno un piccolo casolare in legno ove all’interno venivano identificati tre uomini intenti ad esercitare l’attività abusiva di custodi delle auto in sosta.

Sono stati sottoposti, altresì, a controllo, da Personale della Squadra Amministrativa del Commissariato, alcuni esercizi commerciali dell’antico quartiere Ballarò, ubicati in Piazza Casa Professa. In particolare sono state controllate 6 persone, si è proceduto ad 1 sequestro penale, sono stati contestati 2 illeciti amministrativi, emessi 3 decreti di espulsione, 1 persona è stata deferita all’A.G., elevando sanzioni amministrative per un totale di 16.000 euro.

La replica di Confartigianato

"Che ben vengano i controlli che mirino alla legalità, alla valorizzazione del fiore all'occhiello della nostra città, piazza San Domenico. Chi colloca sedie e tavolini abusivamente o esercita attività da ambulante, deve essere sanzionato. Per questo mi congratulo con le forze dell'ordine per l'intervento odierno". A dichiararlo, è il presidente di Confartigianato Imprese Palermo, Nunzio Reina, che mette l'accento sull'importanza del rispetto dell'area, segno di un'ulteriore rinascita del centro storico: "La devastazione della piazza della scorsa settimana ha lasciato l'amaro in bocca a chi come, crede nella trasparenza e nel senso civico. La nostra associazione si schiera totalmente con chi rispetta le regola, con chi lavora onestamente. Noi siamo per la legalità a 360 gradi e per i controlli concreti, che riguardino tutti e non soltanto alcune zone della città. D'altronde, con la violenza si elimina automaticamente qualunque dialogo”.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: palermo - polizia - comtrolli - piazza san domenico - bar - locali - ristoranti - multe - sequestri

Notizie correlate:
- 01/08/2013 Chi pagherà i debiti lasciati da Amia?
- 01/08/2013 Tassa sui rifiuti, ecco come cambia
- 31/07/2013 Bonus bebè, ecco dove e come richiederlo
- 31/07/2013 Lavoratori "in nero" in un call center di Palermo
- 30/07/2013 Ci sono i cinghiali, chiude via Bonanno

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web