Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

28/04/2015 Palermo

Palermo

Pescatori siciliani in crisi. 8 mila famiglie a rischio

Pescatori siciliani in crisi. 8 mila famiglie a rischio Stampa

Federcoopesca: "Pescatori in ginocchio, stretti tra burocrazia e regolamenti Ue"

“La politica dovrebbe trovare il coraggio di dire chiaramente che ha già deciso la morte per consunzione di un comparto economico che stava in piedi da millenni, di 8.000 famiglie di pescatori più l’indotto e gli addetti all’intera filiera”.

Nino Accetta, presidente di Federcoopesca Sicilia, non ha usato mezze misure intervenendo agli “Stati Generali della Pesca” convocati presso l’ex Arsenale Borbonico per iniziativa dell’assessore Nino Caleca.

“Da almeno due anni - ha denunciato Accetta - continuiamo a spiegare ai nostri interlocutori del governo regionale ma anche del governo nazionale le ragioni dei nostri pescatori cui viene di fatto impedito di scendere in mare per fare il loro lavoro e la cui esasperazione rischia ormai di andare fuori controllo. Continuiamo tuttavia a non ricevere risposte convincenti.

“Abbiamo apprezzato - ha chiarito Accetta - l’iniziativa degli Stati Generali, la disponibilità al confronto e l’idea dell’assessore Caleca di proporre misure premiali per i pescatori che si ritrovano sulla prima linea del programma Triton. Ma restiamo in attesa dell’apertura - ormai ineludibile - di una grande e complessiva Vertenza Mediterraneo che veda protagonisti la Regione, lo Stato e la Ue ognuno per la sua parte di responsabilità. Se la Sicilia non tornerà anche politicamente al centro del Mediterraneo e se i pescatori non torneranno al centro della politica per la pesca si sarà posta la pietra tombale sul comparto”.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: palermo - sicilia - pescatori - crisi - pesca - unione europea - federcoopesca - nino accetta - assessore - nino caleca -

Notizie correlate:
- 28/04/2015  Palermo, la giunta approva il piano sulle nuove piste ciclabili e presenta il CycloPride 2015
- 28/04/2015  Palermo, al via la rimozione dell'amianto nell'area verde del Parco Cassarà
- 28/04/2015  La giornata mondiale Unesco del jazz con i concerti del The Brass Group
- 28/04/2015  133 indagati nella maxi inchiesta sui furti di energia elettrica, coinvolti monrealesi
- 28/04/2015  Palermo, sospreso a spacciare  tra i vicoli della "Cala": in manette un 39enne

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web