Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

11/04/2014 Partinico

Regione

Partinico, violenta una donna e scappa, rintracciato ed arrestato a Genova

Partinico, violenta una donna e scappa, rintracciato ed arrestato a Genova Stampa

Si tratta di un extracomunictario che era ospite della casa/famiglia del posto

Agenti della Polizia di Stato, appartenenti al Commissariato di Partinico, il  mese scorso, sono intervenuti a seguito di segnalazione di una  lite presso una locale casa famiglia dove risultano alloggiati diversi extracomunitari richiedenti protezione personale.

I poliziotti hanno così appreso che una donna extracomunitaria, alloggiata da pochi giorni, aveva avuto una lite con un altro extracomunitario, A.A., ospite nella stessa struttura. L’extracomunitaria, non parlando l’italiano, ha spiegato a gesti di avere ricevuto un pugno, mentre lo straniero ha riferito che la donna aveva bevuto e per tale motivo era caduta a terra provocandosi delle escoriazioni. In merito a quest’intervento gli operatori hanno chiesto l’intervento del 118.

La realtà dei fatti è stata ben diversa: infatti qualche ora dopo, un'altra pattuglia, su richiesta di un altro assistente sociale, si è recata alla casa famiglia apprendendo che nella notte la donna  era stata aggredita e violentata  dallo straniero.

Questa versione ha trovato riscontro dai successivi accertamenti medico-legali effettuati sulla donna che hanno confermato  come compatibili i segni di violenza lasciati dall’extracomunitario.

A seguito di questi sviluppi, l’extracomunitario si allontanava dalla casa famiglia, facendo perdere le sue tracce, mentre la vittima dell’insano gesto ha formalizzato la relativa denuncia/querela.

Venivano avviate quindi attività d’indagine orientate sia a raccogliere quante più informazioni per confermare le responsabilità dell’indagato, sia a ricostruire gli ultimi movimenti dello stesso.

L’extracomunitario è stato rintracciato e fermato da personale della Polizia Ferroviaria presso lo scalo di Genova Principe, che dopo gli accertamenti del caso, ha preso contatti con il Commissariato di Partinico in merito alla posizione dello straniero.

L’A.G. di Genova, visti i gravi indizi di colpevolezza a carico dell’uomo, ha proceduto alla convalida del fermo di P.G. Lo straniero è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Marassi ritenuto responsabile di violenza sessuale, sequestro di persona e lesioni personali nei confronti dell’inquilina extracomunitaria.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: polizia - partinico - arresto - extracomunitario - violenza - sessuale - donna - alloggiata - casa famiglia - fuga - genova

Notizie correlate:
- 11/04/2014  Palermo, arrestati i responsabili della rapina alla pasticceria dello Zen
- 11/04/2014  Carini, le mani della mafia sull'edilizia, sequestrato un terreno del valore di 4 milioni di euro
- 11/04/2014  Palermo, altro scontro tra una volante della polizia ed un'auto: tre feriti
- 09/04/2014  Palermo, stavano confezionando droga in un garage, arrestati tre giovani
- 06/04/2014  Palermo, market della droga in un appartamento a Brancaccio, tre arresti

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web