Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

10/11/2015 Partinico

Regione

Partinico, rifiuti: il Comune non rispetta la legge anticorruzione, Siculiana interrompe la collaborazione

Partinico, rifiuti: il Comune non rispetta la legge anticorruzione, Siculiana interrompe la collaborazione Stampa

Ad annunciarlo, la Catanzaro Costruzioni, azienda che gestisce la discarica

"Dopo i numerosi solleciti rimasti privi di riscontro, la Catanzaro costruzioni, gestore dell’impianto di smaltimento sito a Siculiana, è costretta a interrompere ogni rapporto commerciale con il Comune di Partinico a partire dal prossimo lunedì 16 novembre 2015". E' quello che si legge in una nota dell'azienda.

In particolare, al comune di Partinico è stato chiesto e sollecitato più volte il rispetto della normativa sulla trasparenza amministrativa, intesa come accessibilità totale delle informazioni concernenti l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni, come previsto dalla legge 190 del 2012 (“Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica

amministrazione”). Nello specifico, per quanto riguarda gli enti locali, tale adempimento si concretizza con la pubblicazione, nella sezione dedicata al contrasto ai fenomeni corruttivi, di informazioni quali data del mandato, creditore, importo, data della fattura, data del protocollo, scadenza del pagamento, data dell’effettivo pagamento, ecc. Indicazioni di fondamentale importanza per le aziende che intendono operare in un contesto caratterizzato da comportamenti improntati sulla linearità e sull’esclusiva e sostanziale applicazione delle regole.

"Con disagio invece - continua la nota -  la società Catanzaro ha dovuto rilevare che, anche dopo l’intervento della Prefettura di Palermo, nulla è cambiato. È per questo che, preso atto della scelta del Comune, la Catanzaro costruzioni è costretta a interrompere ogni rapporto commerciale e, per non creare disagi alla collettività, comunica l’ennesima e definitiva proroga al prossimo lunedì 16".

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: partinico - rifiuti - normativa - anticorruzione - siculiana - discarica - catanzaro - costruzioni - collaborazione - interruzione -

Notizie correlate:
- 05/11/2015  Un nuovo sportello Amap a Partinico
- 13/10/2015  Partinico, hashish e marijuana a scuola: blitz della polizia all'Istituto Corbino
- 03/10/2015  Partinico, attraversa la statale, muore investito da un auto
- 05/09/2015  Partinico, furto di energia elettrica, arrestato commerciante dai carabinieri
- 11/08/2015  Partinico, truffa ed evasione fiscale: denunciate cinque persone

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2018 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web