Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

10/08/2014 Partinico

Cronaca

Partinico, arrestato due volte in pochi giorni per spaccio e detenzione di droga

Partinico, arrestato due volte in pochi giorni per spaccio e detenzione di droga Stampa

Dopo la condanna ai domiciliari aveva continuato a spacciare

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Partinico hanno tratto in arresto nella flagranza di reato per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti Vincenzo Cinquemani, partinicese di 25 anni, disoccupato, volto noto alle forze dell’ordine.

Nel corso di un’attività antidroga finalizzata a contrastare il dilagante fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri, notavano un costante andirivieni di giovani dall’abitazione di Cinquemani. Pertanto i Carabinieri, decidevano di fare irruzione al fine di eseguire una perquisizione domiciliare rinvenendo, occultato dentro uno scaldabagno, un barattolo contenente 19 dosi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, successivamente quantificata in 40 grammi circa, pronte per essere spacciate.

Nella circostanza sono stati sottoposti a sequestro anche il materiale per il confezionamento degli involucri, un bilancino elettronico verosimilmente utilizzato per la pesatura delle dosi, nonché la somma di 58 euro ritenuta provento dell’illecita dell’attività di spaccio.

La sostanza stupefacente sarà analizzata dal L.A.S.S. Carabinieri di Palermo per accertare l’esatto principio attivo della stessa, mentre l’arrestato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida da tenersi lunedì prossimo.

Ma nonostante la misura a cui era sottoposto, Cinquemani ha continuato ad aggravare la sua posizione incappando nei servizi “estate sicura”. Nel week-end, verso le ore 18, a Partinico in via del Pozzo, i Carabinieri della Compagnia di Partinico hanno nuovamente tratto in arresto il prevenuto poiché ritenuto recidivo del reato di spaccio. I militari a seguito di perquisizione rinvenivano e ponevano sotto sequestro un sacchetto di plastica, occultato all’interno di un divano letto, contenente 75 dosi di sostanza stupefacente del tipo marijuana per un peso complessivo di 153 grammi, un secondo sacchetto di plastica, occultato all’interno di un armadio, contenente medesima sostanza stupefacente per un peso complessivo di 53 grammi, un bilancino elettronico e materiale per il confezionamento. L’arrestato dopo le formalità di rito, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria disponeva nuovamente nei confronti di Cinquemani la misura cautelare degli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo disposto per la giornata di lunedì.

Analogamente, nel corso di un altro servizio antidroga, nel pomeriggio di ieri a Borgetto, i Carabinieri della locale Stazione, hanno deferito in stato di libertà per il reato di coltivazione sostanze stupefacenti E.P., nato a Palermo classe 1993, disoccupato.

I militari operanti, a seguito di una perquisizione in località Platti Soprana rinvenivano due piante di canapa indica per un’altezza di 150 cm cadauno. Le stesse erano interrate in vasi di plastica, pertanto, sorprendendo il prevenuto sul luogo della coltivazione, recatosi al fine di effettuarvi la necessaria dedizione. Le due piante di cannabis indica sono state sottoposte a sequestro per le successive analisi di laboratorio.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: carabinieri - partinico - arresto - spaccio - detenzione - droga - vincenzo cinquemani - operazione - borgetto - arrestato - disoccupato - piante - cannabis

Gallery


Notizie correlate:
- 09/08/2014  Carini, ancora rapine: presa di mira una farmacia. Arrestati tre giovani
- 08/08/2014  Furti a farmacie e negozi di Termini Imerese, arrestati quattro monrealesi "in trasferta"
- 02/08/2014  Monreale, rubavano energia elettrica, arrestati due fratelli
- 01/08/2014  Realizzata con soldi "sporchi", i carabinieri sequestrano la "Mga service srl"
- 31/07/2014  Palermo, era un sorvegliato speciale, ma passeggiava a bordo del suo scooter, arrestato

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web