Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

09/01/2015 Palermo

Sport

Pallanuoto, l'Anteria Telimar a Civitavecchia per agganciare i primi della classe

Pallanuoto, l'Anteria Telimar a Civitavecchia per agganciare i primi della classe Stampa

Nella settima giornata del campionato A2 di pallanuoto

Dopo la pausa invernale, torna l’appuntamento del weekend con la Pallanuoto.  Sabato 10 gennaio il TeLiMar sarà impegnato in trasferta a Civitavecchia nell’arduo tentativo di provare ad agganciare i primi della classe.

Primo e secondo posto - 18 punti contro 15 - nella classifica provvisoria, per le due sfidanti, che hanno brillato negli scorsi Campionati di A2, e che si trovano nuovamente di fronte dopo lo stop natalizio, in cui hanno  recuperato sotto il profilo psico-fisico.

Non sono mancati, però, i test durante le festività, con i ragazzi del TeLiMar alle prese nei giorni scorsi con un'amichevole con i cugini della Nuoto Catania ed i laziali in un derby con la Roma Nuoto.

Buona forma fisica per gli atleti allenati da Filippo Puleo. Una menzione speciale per Lo Cascio, Raimondo e Geloso, per la loro presenza costante nel corso degli allenamenti del periodo festivo, mentre è da ricordare che il classe '98, Antracite Fabiano, è reduce dalla convocazione tra gli Azzurrini nel lungo Collegiale di Ostia. Per lui, sono stati giorni intensi, quelli trascorsi nella riviera laziale, che gli hanno permesso di maturare una ulteriore esperienza in squadra nazionale giovanile.

La squadra del Presidente Marcello Giliberti, galvanizzata dalle ultime vittorie conquistate in casa contro la forte Nuoto Catania ed in trasferta contro la ostica Rari Nantes Bologna, affronterà la capolista Civitavecchia, che si  basa sull’esperienza del difensore centrale Simeoni e sulla vena offensiva dello straniero Zanetic, uno dei migliori della Serie A2, di Castello, di Romiti e dei due fratelli Muneroni, ben messi in acqua dall’esperto tecnico Pagliarini.

Il Direttore Sportivo Lino Mesi: "Abbiamo utilizzato il periodo festivo per un importante richiamo di nuoto che nella nostra strategia di gioco complessiva rimane una variabile estremamente importante che ad oggi ci ha permesso di essere competitivi sin dalle prime partite. Da sabato 3 gennaio abbiamo invece ricominciato a giocare prima con una partita mista (prima squadra e under 17) e poi con un significativo e utile test a Catania il giorno dell’Epifania contro la Nuoto Catania con la quale ancora una volta abbiamo condiviso un approccio professionistico alla nostra attività; in tal senso non possiamo non ringraziare mister Dato e tutto il club per l’ospitalità. La partita col Civitavecchia è importante e aperta a ogni pronostico come spesso è accaduto dopo le pause. Andiamo consapevoli del nostro valore, di quello di un avversario che non ha mai perso e che in casa naturalmente è ancora più ostico. Una cosa però vorremmo che fosse chiara ai ragazzi e all’ambiente: l’affermazione “andiamo a Civitavecchia, sapendo che non abbiamo nulla da perdere” non fa parte della nostra impostazione di quest’anno. Ogni partita da indicazioni ed è utile per la crescita della squadra che vuole centrare un obiettivo. Ogni partita deve essere giocata con la pressione dettata dalla ricerca del risultato pieno.  Se si gioca con gli standard di attenzione di alcune gare (o porzioni di esse) disputate quest’anno, non ci sono partite chiuse. Vedremo che voglia e che determinazione metteranno i ragazzi che intanto ringrazio per l’ampia disponibilità fornita durante le feste”.

Fischio d'inizio: ore 15,00 agli ordini dei sig.ri arbitri Luca Bianco, di Gavardo (BS), e Gianfranco Bonavita, di Napoli.

Le Formazioni:

N.C. Civitavecchia: 1.Visciola, 2.Simeoni, 3.Iula, 4.Chiarelli, 5.Zanetic, 6.Pimpinelli, 7.Castello, 8.Quaglio, 9.Romiti, 10.Foschi, 11.Checchini, 12. A. Muneroni, 13. G.Muneroni  -  Allenatore Marco Pagliarini

TeLiMar:  1.Sansone, 2.Zubcic, 3.Galioto, 4.Di Patti (cap.), 5.Fabiano, 6.D’Aleo, 7.Tuscano/Ippolito, 8.Geloso, 9.Lo Cascio, 10.Calabrese, 11.Raimondo, 12.Calò, 13.Adelfio  -   Allenatore  Filippo Puleo.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: palermo - sport - pallanuoto - civitavecchia - anteria telimar - serie a2 - filippo puleo -

Notizie correlate:
- 09/01/2015  Palermo, rubano il portafogli ad un turista, arrestati in tre dalla polizia
- 09/01/2015  Palermo, il governatore Crocetta in procura: "Molti balleranno la samba"
- 09/01/2015  Palermo, senzatetto aggredito e dato alle fiamme in piazzale Ungheria
- 09/01/2015  Palermo, si inaugura la stagione 2015 del Teatro Biondo
- 08/01/2015  Palermo, aggredisce con un coltello la ex sotto casa, fermato dalla polizia

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web