Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

19/02/2015 Palermo

Sport

Pallanuoto, l'Anteria a Latina: c'è il nuovo allenatore

Pallanuoto, l'Anteria a Latina: c'è il nuovo allenatore Stampa

Si tratta di Ivano Quartucci, già allenatore della Telimar dal 2012 al 2014

Sarà di nuovo Ivano Quartuccio, già allenatore della prima squadra del club del presidente Marcello Giliberti nelle stagioni 2012/2013 e 2013/2014, a guidare il TeLiMar nelle restanti 11 giornate del campionato nazionale di pallanuoto Serie A2 Sud. E lo farà a partire da questo sabato, 21 Febbraio, contro la RN Latina.

Una trasferta delicata per la squadra palermitana, che ha chiuso il Girone di Andata al quarto posto in Classifica provvisoria, a pari merito con la Item Nuoto Catania. Rosa al completo per coach Quartuccio che dovrà vedersela con un team alla disperata ricerca di punti per la salvezza. La vittoria per 18 a 5 di inizio Campionato sarà difficile da ripetere, considerando il campo ostico di Latina, la presenza del bomber straniero Popovic, assente all’andata, ed un squadra che ha trovato nel corso del girone di andata un discreto assetto in acqua.

Il Direttore Sportivo Lino Mesi: “Al termine del Girone di Andata, premesso che non si può rimproverare al nostro tecnico ed amico Filippo Puleo la povertà di risultati (siamo quarti ai margini della zona play off), nel fare un bilancio di metà Campionato abbiamo condiviso con lui che le reciproche aspettative non sono state rispettate: Filippo si auspicava e si prefiggeva l’applicazione di un determinato metodo di lavoro e noi, per quanto desiderosi di dare un nuovo impulso alla conduzione tecnica del Club, non pensavamo che ciò accadesse con i contraccolpi che invece si sono presentati. Per questo motivo, di comune accordo, abbiamo optato per una separazione consensuale. Ringraziamo sentitamente Filippo per quello che ha fatto in questi cinque mesi di lavoro intenso e professionale. Dal punto di vista personale e umano siamo tutti estrema-mente amareggiati”.

Il Presidente Marcello Giliberti: “Voliamo a Roma per giocare a Latina , in una vasca caldissima, contro la locale Rari Nantes, ben sapendo che ci troveremo di fronte una formazione assetata di punti in chiave salvezza, che vuole ad ogni costo concretizzare in casa. Sarà, in termini come sempre sportivi, una bella battaglia avendo il nostro gruppo a questo punto assoluta necessità di fare risultato per restare in zona play off, e soprattutto di ritrovare il gioco concreto e brioso visto nelle prime giornate di Campionato e nelle scorse stagioni. Al nostro storico allenatore delle giovanili Ivano Quartuccio, che ringrazio per la disponibilità che ci ha dato riprendendo in maniera improvvisa le redini della prima squadra, spetterà il gravoso compito di ricompattare, soprattutto in termini mentali, il gruppo, cercando di mettere in tempi strettissimi sia i nostri giocatori più esperti, che i tanti giovani calati nella nostra rosa, in condizione di esprimere un gioco corale e dinamico, oltre che pragmatico, dimostrando il loro reale valore. I nostri avversari sanno di poter contare su buone individualità come Popovic e Busonero, oltre agli esperti Gazzarini e Mazzi, ben registrati in acqua dal tecnico Ricciutelli. Con questo scenario, per riuscire a portare a casa i tre punti, dovremo essere perfetti, non sbagliando nulla, affrontando l’intera partita con massima concentrazione dal primo all’ultimo secondo”. 

Fischio d'inizio: ore 15,00 agli ordini dei sig.ri arbitri: Andrea Zedda, di Quartu S. Elena (CA), e Patrizia Zappatore, di Taranto

Le Formazioni:

RN Latina: 1. Gazzarini, 2. Ambrosini, 3. Vitale, 4. Campana, 5. Onida, 6. Falco, 7. Mazzi, 8. Popovic, 9. D'Alfonso, 10. Busonero, 11. Priori, 12. Manzo, 13. Brandoni - Allenatore Marco Ricciutelli

TeLimar:  1. Sansone, 2. Zubcic, 3. Galioto, 4. Di Patti (cap.), 5. Fabiano, 6. D’Aleo, 7. Tuscano, 8. Geloso, 9. Lo Cascio, 10. Calabrese, 11. Raimondo, 12. Calò, 13. Adelfio -  Allenatore Ivano Quartuccio

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: pallanuoto - polizia - latina - anteria telimar - allenatore - ivano quartucci - trasferta -

Notizie correlate:
- 12/02/2015  Pallanuoto, derby di Sicilia tra l'Anteria Telimar  e Muri Antichi di Catania
- 01/02/2015  Pallanuoto, tre giovani siciliani ai raduni nazionali under 17
- 31/01/2015  Pallanuoto, Telimar torna a vincere, battuta in casa la 7 Scogli
- 24/01/2015  Pallanuoto, l'Anteria Telimar cade in traferta a Salerno
- 17/01/2015  Pallanuoto, sconfitta casalinga per l'Anteria Telimar con la Roma

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web