Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

28/02/2015 Palermo

Sport

Pallanuoto, la Telimar conquista i tre punti con la Promogest

Pallanuoto, la Telimar conquista i tre punti con la Promogest Stampa

Il presidente Giliberti: "Vittoria conquistata grazie all'attenzione in difesa, contro una Promogest attenta"

Finisce 9 a 7 alla Piscina Olimpica Comunale di viale del Fante tra il TeLiMar e i cagliaritani della Promogest. Un match tirato fino alla fine, quello disputato a porte chiuse a causa del mancato rinnovo dell'agibilità delle tribune dell'impianto palermitano. 

TeLiMar subito in vantaggio con Lo Cascio. A metà del primo parziale, i padroni di casa raddoppiano su uomo in più con Galioto. Buona prestazione in difesa per i ragazzi dell'Addaura, qualche occasione sprecata in attacco. Il Capitano TeLiMar, Fabrizio Di Patti firma la rete del  3 a 0 in superiorità numerica. I cagliaritani, però, accorciano le distanze con Massa, approfittando dell'espulsione temporanea di D'Aleo. Il primo quarto di gioco si chiude sul 3 a 2, con i sardi in goal con Rinaldi su uomo in più. Superiorità numeriche: TeLiMar 2/3; Promogest 2/3.

Il secondo parziale si apre con una fase di studio reciproco tra le due formazioni. A 6'19 dal termine, pareggia la Promogest con Fois su uomo in più. Il TeLiMar ribatte con uno splendido goal in controfuga di Lo Cascio, dopo un'ottima parata di Sansone. I cagliaritani, però, prima riportano il punteggio in parità sul 4 a 4 con Sassanelli, poi passano in vantaggio con Massa per il 4 a 5. Il parziale termina in perfetta parità, 5 a 5, grazie al goal in superiorità numerica di Di Patti a 4'' dal finale. Superiorità numeriche: TeLiMar 1/4; Promogest 1/2.

La seconda metà di gioco vede a 4'20 dal termine la bella azione personale di Rolla che beffa la difesa dei padroni di casa, portando i cagliaritani sul 5 a 6.  Poi, solo tante occasioni sprecate per parte e partita apertissima fino alla fine. Superiorità numeriche: TeLiMar 0/0; Promogest 0/1.

In avvio dell'ultimo quarto, il TeLiMar si riporta in parità sul 6 a 6 con Calabrese su uomo in più. Il sette allenato da Ivano Quartuccio approfitta di un tiro dai 5 metri per fallo da rigore del portiere Vettone. In porta Rinaldi non può far nulla contro Di Patti, che segna la rete del 7 a 6. Poco dopo è lo stesso Di Patti a firmare il suo poker di giornata, portando il risultato sull'8 a 6. Va in rete anche Zubcic in superiorità numerica, segnando il goal del 9 a 6. Sul finale gli ospiti segnano la rete del 9 a 7 con Vranjes sfruttando l'uomo in più. Superiorità numeriche: TeLiMar 4/8, più 1 rigore; Promogest 0/2.  

Da registrare le espulsioni di Galioto (TeLiMar), Calabrese (TeLiMar) e Sassanelli (Promogest) per limite di falli.

Il Presidente Marcello Giliberti : "Tre punti conquistati grazie ad una nostra prestazione caratterizzata da una grande concentrazione in difesa durante l'intero match, contro una Promogest molto attenta, che ha giocato molto bene, sbagliando poco. Il nostro fattore limitante per ora è la fase offensiva: anche oggi, difatti, abbiamo sbagliato troppo in attacco. Con la salvezza praticamente già in tasca a nove giornate dalla fine, affronteremo ora l'Arechi in campo neutro, probabilmente a Santa Maria di Capua Vetere, per restare in alto in Classifica, anche se giocando così mediocremente, guardando avanti, avremo poche chance". 

Le Formazioni:

TeLiMar:  1. Sansone, 2. Zubcic (1), 3. Galioto (1), 4. Di Patti (cap.) (4, di cui 1 rigore), 5. Fabiano, 6. D’Aleo, 7. Lo Dico, 8. Geloso, 9. Lo Cascio (2), 10. Calabrese (1), 11. Raimondo, 12. Calò, 13. Adelfio -  Allenatore Ivano Quartuccio

Promogest: 1. Vettone, 2. Vranjes (1), 3. Guidi, 4. Rinaldi (1), 5. Campus, 6. Fois (1), 7. Pagliara (cap), 8. Sassanelli (1), 9. Sarnataro, 10. Morleo, 11. Rolla (1), 12. Deidda, 13. Massa (2) - Allenatore Marcello Pettinau

(FOTO UFFICIO STAMPA TELIMAR)

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: pallanuoto - anteria telimar - promogest - serie a - palermo - viale del fante -

Notizie correlate:
- 21/02/2015  Pallanuoto, a Latina l'Anteria Telimar torna a vincere
- 19/02/2015  Pallanuoto, l'Anteria a Latina: c'è il nuovo allenatore
- 12/02/2015  Pallanuoto, derby di Sicilia tra l'Anteria Telimar  e Muri Antichi di Catania
- 01/02/2015  Pallanuoto, tre giovani siciliani ai raduni nazionali under 17
- 31/01/2015  Pallanuoto, Telimar torna a vincere, battuta in casa la 7 Scogli

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web