Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

26/03/2015 Palermo

Sport

Pallanuoto, in casa Telimar arriva il President Bologna del nuovo tecnico Gamberini

Pallanuoto, in casa Telimar arriva il President Bologna del nuovo tecnico Gamberini Stampa

All'andata i palermitani si imposero per 11-9

Sabato 28 marzo,  l'Anteria TeliMar ospita il President Bologna nella partita valida per la sesta giornata del girone di ritorno del campionato nazionale di pallanuoto maschile serie A2 sud, con la Piscina Comunale di viale del Fante ancora priva di agibilità e quindi senza potere per l’ennesima volta contare sul sostegno del pubblico.

I ragazzi allenati da Ivano Quartuccio sono reduci da una sconfitta, arrivata in trasferta contro la Nuoto Catania dopo una sfida, però, che ha visto il sette dell'Addaura mostrare un buon gioco e reggere per tre tempi i forti cugini catanesi e, quindi, costretti poi ad arrendersi avendo perso per tre falli Di Patti, Calabrese e Zubcic. A quota 29 punti, il TeLiMar è quinto in Classifica, ed ha assoluto bisogno di conquistare tre punti per restare incollata alle prime quattro, in attesa che qualcuna di queste perda punti in occasione degli imminenti scontri diretti.

Il President Bologna, invece, dopo un Campionato a corrente alternata, nonostante la vittoria casalinga contro la Polisportiva Muri Antichi, per 4 a 2, che l’ha portata a quota 17 punti, ha inaspettatamente esonerato il tecnico Salonia, affidando la squadra all’allenatore delle giovanili Michele Gamberini, nell’ottica di scuotere la squadra che arriverà quindi a Palermo con nuovi stimoli, decisa a rendere la vita difficile al team del Club dell’Addaura. 

All'andata vinsero gli uomini del Presidente Giliberti, che si imposero per 11 a 9 alla piscina Sterlino, grazie ad una eccellente prestazione corale nei primi tre tempi. Ottime furono le performance in attacco del capitano Fabrizio Di Patti e dei centrovasca Ugo Calabrese e Antracite Fabiano. Solida la difesa organizzata dal portiere Alessandro Sansone e perfetti gli assist di Kresmir Zubcic per il bomber Ciccio Lo Cascio. Su questo stesso asse punterà il tecnico Ivano Quartuccio, sapendo di poter contare anche sul performante Luciano D’Aleo, roccioso in difesa e micidiale anche in fase offensiva, sul secondo mancino Mario Raimondo, sui polivalenti Vincenzo Calò e Diego Geloso e sui nuovi innesti ’99 Riccardo Lo Dico e Claudio Geloso, che prenderanno il posto degli infortunati Ippolito e Tuscano.

Fra i bolognesi, da tenere d’occhio bomber Renè Bezic, già all’Ortigia l’anno scorso, Cocchi, Baldinelli e Dello Margio, che contro il TeLiMar hanno sempre fornito ottime prestazioni, tutti assetati di punti in chiave salvezza.

Il Presidente Marcello Giliberti: “Dopo la bella vittoria casalinga contro l’Ortigia e la sconfitta rimediata fuori casa contro la corazzata Nuoto Catania alla fine di un match comunque ben interpretato dai miei ragazzi, scendiamo in acqua ancora una volta privi del nostro pubblico ponendoci come unico obiettivo i tre punti, per continuare a lottare per l’accesso ai play-off. Gli avversari sono molto validi, la classifica è a mio avviso bugiarda, non meritando il Bologna l’attuale quartultimo posto in graduatoria. Dovremo interpretare il match in maniera accorta, dosando la nostra rosa, al momento all’osso a causa di svariati infortuni e con Gabriele Galioto ancora assente alle prese con un periodo di addestramento intensivo nell’Esercito. Confido nella maturità di Zubcic, Di Patti, Lo Cascio, Sansone, D’Aleo e Calabrese e nella ventata di orgoglio che sapranno sfoderare i miei giovani per fare bottino pieno e continuare a guardare avanti a testa alta.”

Fischio d'inizio ore 15,00 agli ordini dei signori arbitri:  Francesco Romolini di Sesto Fiorentino e Stefano Riccitelli di Roma

Le Formazioni:

TeLiMar:  1.Sansone, 2.Zubcic, 3.Claudio Geloso, 4.Di Patti (cap), 5.Fabiano, 6.D’Aleo, 7.Lo Dico, 8.Diego Geloso, 9.Lo Cascio, 10.Calabrese, 11.Raimondo, 12.Calò, 13.Adelfio -  Allenatore  Ivano Quartuccio

President Bologna: 1.De Santis, 2.Gadignani, 3.Barboni, 4.Baldinelli, 5.Bezic, 6.Dello Margio, 7.Racalbuto, 8.Belfiori, 9.Viola, 10.Moscardino, 11.Cocchi, 12.Pasotti, 13.Cinotti - Allenatore Michele Gamberini

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: pallanuoto - anteria - telimar - president - bologna - piscina -

Notizie correlate:
- 22/03/2015  Pallanuoto, sconfitta per Telimar in casa della Nuoto Catania
- 20/03/2015  Pallanuoto, Anteria Telimar in trasferta per il derby con la Nuoto Catania
- 14/03/2015  Pallanuoto, prova di forza di Telimar che batte in casa l'Ortigia
- 08/03/2015  Pallanuoto, pari tra Arechi e Anteria Telimar in campo neutro
- 05/03/2015  Pallanuoto, Anteria Telimar sfida l'Arechi in campo neutro

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2018 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web