Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

22/11/2015 Palermo

Sport

Pallanuoto, esordio con pareggio per Anteria Telimar contro Latina

Pallanuoto, esordio con pareggio per Anteria Telimar contro Latina Stampa

I palermitani chiudono 10-10 in casa il primo incontro della nuova stagione

Esordisce con un pareggio casalingo il TeLiMar contro la Rari Nantes Latina nel Campionato Nazionale di Pallanuoto Maschile serie A2 Sud. Finisce 10-10 alla piscina Olimpica Comunale di Palermo una partita sulla carta facile contro la ripescata squadra laziale. Buona la prova delle individualità. Il lavoro del coach Quartuccio, però, è lungo per portare questo giovane gruppo con ben 7 elementi al di sotto dei 18 anni all'obiettivo salvezza.  

Dopo alcuni minuti di studio reciproco, passano in vantaggio gli ospiti con Alessandro Vitale a 6'29, ma risponde subito la squadra dell'Addaura con un tiro di Lo Cascio per l'1-1. A 4'37 segna il 2-1 con uomo in più il Capitano TeLiMar Fabrizio Di Patti, che poco dopo raddoppia trasformando un rigore fischiato per fallo dello stesso Vitale e punteggio che si aggiorna sul 3-1. La rete di Ambrosini in controfuga permette, però, al Latina di accorciare le distanze sul 3-2. Il primo parziale riserva ancora un paio di sorprese, con Fabiano che realizza il goal del 4-2 in superiorità numerica e, a 0'12 dal termine, con Onida che porta il Latina sul 4-3, grazie ad un rigore per fallo di Trebino.

Il secondo parziale si apre con un gran tiro del Capitano TeLiMar, oggi in grande spolvero, che allunga sul 5-3, ma sul capovolgimento di fronte è Scasselati a beffare il portiere di casa per il 5-4. Gli ospiti si rifanno sotto e riportano la partita in parità sul 5-5 a 5'05. La difesa TeLiMar scricchiola e ad approfittarne è Alessandro Vitale, che segna la rete del sorpasso per 5-6. La prima metà di gioco si chiude con un goal di Onida, questa volta su uomo in più, che aggiorna il risultato sul 5-7.

Durante la pausa, Sasà Salvaggio, celebre amico del TeLiMar che ha salutato la squadra di casa al suo esordio, presenta le Sincronette di Aquademia che si esibiscono sulle note di Michael Jackson. Nella seconda metà di gioco, il TeLiMar si rifà sotto con Lo Cascio che sfrutta le due espulsioni contemporanee di Manzo e Ambrosini e porta il punteggio sul 6-7. Il momento buono dei padroni di casa si conferma con il goal spettacolare del giovane Fabiano che riporta le squadre in parità sul 7-7. Sul finale grande parata di Serrentino, nuovo portiere di casa TeLiMar in arrivo dalla Roma Vis Nova, classe '96, che si oppone ad Alessandro Vitale. Una parata che vale un goal.

L'ultimo quarto vede il nuovo sorpasso del Latina che con De Vecchis e Montani si porta sul 7-9. Il terzo goal di Fabiano, quello dell'8-9 ridà fiducia al sette palermitano. La rete di Manzo per il Latina e quella del nuovo acquisto TeLiMar Enrico Trebino, che si sblocca solo nel finale, aggiornano il punteggio sul 9-10. La rete del pareggio definitivo, il 10-10, arriva dal classe '98 Riccardo Di Patti, autore anche del poker di palle al centro conquistate. Da registrare l'espulsione di Onida (Latina) nel quarto parziale per limite di falli.

“E' stata una partita equilibrata”, secondo Riccardo Di Patti. “Siamo una squadra ibrida. Ciò vuol dire che dobbiamo ancora imparare molto, perché il nostro obiettivo è di vincere le partite, non soltanto pareggiarle”.

Marcello Giliberti, Presidente TeLiMar: “Prima partita dopo 5 anni di A2 senza il nostro leader straniero Kresimir Zubcic, con un gruppo di giovanissimi impiegati tanto dal nostro tecnico Quartuccio. Hanno giocato alla pari contro i laziali che hanno mostrato di essere un buon gruppo ben messo in acqua dal bravo tecnico romano Lorenzini. Abbiamo mostrato in attacco un gioco deficitario,  spesso non andando a concludere, aprendoci alle fulminee ripartenze degli avversari. Nel complesso, siamo comunque soddisfatti del rendimento fornito dalla nostra squadra”.

Il Tabellino

TeLiMar: 1. Serrentino, 2. R. Di Patti (1), 3. De Caro, 4. F. Di Patti (cap.)(3, di cui 1 rigore), 5. Lo Dico, 6. C. Geloso, 7. Trebino (1), 8. D. Geloso, 9. Lo Cascio (2), 10. Calabrese, 11. Fabiano (3), 12. A. Giliberti, 13. Petito - Allenatore Ivano Quartuccio

RN Latina: 1. Correggia, 2. Montani (1), 3. Rufino, 4. Manzo (1), 5. Onida (3, di cui 1 rigore), 6. De Vecchis (1), 7. Mazzi, 8. A. Vitale (2), 9. Ambrosini (1), 10. Scasselati (1), 11. F. Vitale, 12. Carnevali – Allenatore Angelo Lorenzini

Superiorità numeriche: TeLiMar 4/8; RN Latina 2/4.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: pallanuoto - palermo - telimar - anteria - latina - esordio - campionato - piscina - pareggio -

Notizie correlate:
- 17/05/2015  Pallanuoto, Anteria Telimar batte i Muri Antichi nell'ultima di campionato
- 15/05/2015  Pallanuoto, Anteria chiude la stagione in casa nel derby con il Catania
- 07/05/2015  Pallanuoto, titolo regionale per l'Anteria Telimar under 20
- 30/04/2015  Pallanuoto, nella penultima di campionato la Telimar ospite a Siracusa del 7 Scogli
- 25/04/2015  Pallanuoto, a Palermo rimonta della Rari Nantes Salerno nel finale: finisce 8-8

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2018 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web