Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

11/04/2014 Palermo

Sport

Pallanuoto, domani derby "testa-coda" fra Anteria Telimar Palermo e Muri Antichi Catania

Pallanuoto, domani derby "testa-coda" fra Anteria Telimar Palermo e Muri Antichi Catania Stampa

Alle 16 alla piscina comunale

Alle 16 di domani, sabato 12 aprile, la Piscina Olimpica Comunale di Palermo sarà lo scenario del derby tra Anteria TeLiMar ed i Muri Antichi di Catania.

Tutti disponibili i ragazzi di Ivano Quartuccio, con il recupero in settimana del centroboa Ciccio Lo Cascio, dopo l’infortunio alla spalla sinistra contro la Roma Nuoto quindici giorni fa, e del nuovo acquisto Aldo Ercolano, dopo il colpo all’occhio rimediato contro la Rari Nantes Cagliari. Assente solo il secondo portiere, il giovanissimo Fulvio Adelfio, in viaggio d’istruzione con la scuola.

I catanesi, invece, dovranno fare a meno dell’allenatore, Renato Caruso, squalificato. Al suo posto, in panchina Gino Pizzuto, vecchia conoscenza del TeLiMar, di cui è stato allenatore per un paio di stagioni ad inizio anni ‘90. Una squadra, quella dei Muri Antichi, che lotta per non retrocedere e, che quindi, scenderà in vasca determinata a conquistare quanti più punti possibile in chiave salvezza.

All’andata finì 16 a 8 per il sette dell’Addaura, risultato questo determinato da un’opaca prestazione dell’intero organico etneo. Per questa sfida occhi puntati su alcuni buoni elementi del team catanese, quali l’esperto e sempre talentuoso Aurelio Scebba, l’abile attaccante Matteo Scuderi, il difensore Gabriele Indelicato, il nuovo acquisto Ivan Banovac, l’ex Acicastello Marco Toldonato ed il carismatico capitano Andrea Scirè.

“Dobbiamo ripetere l’ottima partita giocata una settimana fa a Cagliari - afferma il capitano di Anteria TeLiMar Kresimir Zubcic - e il rientro del nostro bomber Lo Cascio ci infonde maggior sicurezza. Dobbiamo stare attenti all’approccio al match, restando concentrati fin dal primo minuto di gioco. D’ora in avanti, ogni punto è vitale in ottica play-off”.

Il Presidente Marcello Giliberti: “Derby il cui esito sarà determinante sia per l'alta che per la bassa classifica di questo Girone Sud di ottimo livello tecnico, in cui i cugini dei Muri Antichi, con i quali abbiamo negli anni sviluppato un rapporto molto sereno, faranno di tutto per conquistare i tre punti, per loro determinanti in chiave salvezza. Noi abbiamo ben chiaro quanto sia insidiosa questa partita casalinga, scenderemo in vasca come se dovessimo disputare una finale play-off, avendo tutti i nostri più importanti giocatori a disposizione. Con un attento supporto del nostro staff medico abbiamo infatti recuperato Lo Cascio ed Ercolano, reduci da due infortuni rimediati nelle due ultime partite e, con una riorganizzazione del viaggio d'istruzione del nostro Adriano Covello, avremo in partita anche questo nostro giovane secondo centro, che tanto utile ci e' stato finora in questo Campionato. Con la rosa al completo, se approcceremo il match nella stessa identica maniera delle ultime due partite giocate in casa contro la Roma e fuori casa contro il Cagliari, consolideremo ulteriormente la nostra alta classifica finalizzata all'accesso ai play-off, mentre anche una minima distrazione rischierà di costarci molto cara, essendo i nostri avversari assetati di punti in chiave salvezza ed attrezzati con giocatori importanti ed esperti in rosa come Aurelio Scebba”.

Probabili formazioni

Anteria TeLiMar: 1.Alessandro Sansone, 2.Kresimir Zubcic (cap), 3.Gabriele Galioto, 4.Fabrizio Di Patti, 5.Alberto Andaloro, 6.Luciano D’Aleo, 7.Giorgio Giliberti, 8.Adriano Covello, 9.Francesco Paolo Lo Cascio, 10.Mario Raimondo, 11.Aldo Ercolano, 12.Antonio Tuscano, 13.Andrea Radicello -  Allenatore: IVANO QUARTUCCIO

Muri Antichi: 1.Ugo Ursino, 2.Vincenzo Carchiolo, 3.Matteo Scuderi, 4.Ivan Banovac, 5.Paolo Alessi, 6.Marco Toldonato, 7.Andrea Scirè (cap.), 8.Aurelio Scebba, 9.Federico Zappalà, 10.Gabriele Indelicato, 11.Luca Sfogliano, 12.Gabriele Strano, 13.Luca Muscuso – Allenatore: GINO PIZZUTO

Arbitri: Giuseppe Fusco di None e Massimiliano Ruscica di Milano

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: pallanuoto - anteria telimar - derby - muri antichi - catania - presentazione - partita - Kresimir Zubcic - marcello giliberti

Notizie correlate:
- 15/03/2014  Pallanuoto, Telimar vince, ma che sofferenza contro l'ultima in classifica
- 14/03/2014  Pallanuoto, l'Anteria contro il "fanalino di coda" Anzio
- 08/03/2014  Pallanuoto, per l'Anteria Telimar missione (quasi) impossibile a Civitavecchia
- 28/02/2014  Pallanuoto, c'è il derby con il Catania, Anteria in cerca del riscatto
- 23/02/2014  Pallanuoto, Anteria terzo k.o. di seguito. Sconfitta in casa dalla Roma

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web