Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

25/05/2014 Palermo

Sport

Pallanuoto, Anteria non ce la fa: ai play-off ci va il Catania

Pallanuoto, Anteria non ce la fa: ai play-off ci va il Catania Stampa

I palermitani perdono in casa il derby e la possibilità di giocarsi il salto di categoria

Finisce 8 a 9 agli ordini degli arbitri Bruno Navarra e Stefano Scappini l’incontro fra Anteria TeLiMar e Nuoto Catania. Una vera e propria finale, in una piscina Comunale gremita, per garantirsi l’accesso ai Play-Off promozione per la serie A1.

In avvio Anteria TeLiMar inizia in salita. Gli ospiti si portano in vantaggio con Giorgio Torrisi. Poi, dopo una serie di controfughe, la Nuoto Catania raddoppia con Kacar a 5’ 44”. Anteria TeLiMar non ci sta e sfruttando l’uomo in più, prima si rifà sotto con un bel tiro di Di Patti, poi pareggia con Covello. Risultato parziale: 2 a 2.

Gli etnei sbloccano di nuovo la partita con Privitera a 6’53” dal termine del secondo tempo. In momentanea superiorità numerica Gabriele Galioto dal palo su assist di Di Patti segna la rete del 3 a 3 a 5’57”. La Nuoto Catania si porta, però, sul 3 a 4 con Basile. Il vantaggio dura poco, perché capitan Kresimir Zubcic batte con un forte tiro Spampinato e segna la rete del 4 a 4 che chiude, di fatto, il secondo quarto di gioco.

La seconda metà del match si apre con una bomba imparabile di Privitera che porta la Nuoto Catania di nuovo in vantaggio sul 4 a 5. Dopo un doppio controfallo Basile beffa Sansone, allungando sul 4 a 6. I padroni di casa non riescono a sfruttare una serie di azioni su uomo in più. Ne approfittano, invece, gli ospiti, con Giorgio Torrisi, che segna la rete del 4 a 7. Prosegue il momento no per Anteria TeLiMar, che subisce anche un goal su rigore, trasformato da Kacar, per il 4 a 8. Uno splendido tiro di Ercolano alimenta le speranze dei ragazzi dell’Addaura, che si portano sul 5 a 8 a 47” dal termine del terzo tempo. Ma gli etnei a 33”segnano ancora con Casasola, portandosi sul 5 a 9.

In un ultimo quarto di gara combattuto, Covello firma la rete del 6 a 9 a 4’35” dal termine dell’incontro. I padroni di casa si rifanno sotto con Lo Cascio che segna il goal del 7 a 9 su uomo in più a 3’08” dalla fine. Di Patti a 40” dal termine realizza su uomo in più per l’8 a 9 finale. Il pressing finale non si concretizza. E la Nuoto Catania rimane con la palla in mano fino alla sirena, per l’espulsione temporanea di Ercolano. 

Da segnalare le espulsioni di D’Aleo per somma di falli, al quarto tempo, e di Ivano Quartuccio, per proteste, al terzo tempo.    

Il Presidente Marcello Giliberti : “Abbiamo onorato la pallanuoto, giocando un match di altissimo livello e grande intensità, battendoci alla pari contro gli amici della Nuoto Catania, che hanno un organico ben più strutturato del nostro. Complimenti ai miei ragazzi, che più di tanto in questa partita non potevano fare, onore ai fortissimi etnei che hanno meritato il passaggio ai play-off, in un Girone Sud di altissimo livello tecnico. Unico rammarico, alcuni punti persi nel corso del Campionato a causa di cali di tensione che non ci dovevamo permettere, ma a parte ciò davvero complimenti a tutta la squadra che ha disputato un buon campionato. Domattina avrò un incontro con giocatori e staff per guardare già avanti. Nel frattempo, semifinali nazionali per i nostri under 17 ed under 15 che sono certo si faranno anche loro valere con l'obiettivo di guadagnare l'accesso alle finali nazionali di categoria”.

TABELLINO PARTITA

ANTERIA TELIMAR PALERMO 8

NUOTO CATANIA 9

Anteria TeLiMar:  1.Alessandro Sansone, 2.Kresimir Zubcic (1), 3.Gabriele Galioto (1), 4.Fabrizio Di Patti (2), 5.Alberto Andaloro, 6.Luciano D’Aleo, 7.Giorgio Giliberti, 8.Adriano Covello (2), 9.Francesco Paolo Lo Cascio (1), 10.Mario Raimondo, 11.Aldo Ercolano (1), 12.Antonio Tuscano, 13.Fulvio Adelfio   -   Allenatore: IVANO QUARTUCCIO

Nuoto Catania: 1. Giuseppe Spampinato, 2. Nikola Maric, 3. Roberto Riccioli, 4. Giorgio La Rosa, 5. Andrea Sparacino, 7.Giorgio Torrisi (2), 8. Giacomo Casasola (1), 9. Nenad Kacar (2), 10. Alessio Privitera (2), 11. Marco Spampinato (1), 12. Cristiano Torrisi, 13. Fabrizio Basile (1) – Allenatore: GIUSEPPE DATO

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: anteria telimar - nuoto catania - derby - accesso - playoff - play off - commenti - tabellino - interviste - presidente - marcello giliberti

Notizie correlate:
- 23/05/2014  Pallanuoto, derby tra Palermo e Catania: chi vince va ai play-off
- 18/05/2014  Pallanuoto, Anteria vince a Roma. Adesso il derby contro il Catania decisivo per i play-off
- 16/05/2014  Pallanuoto, Anteria Telimar a Roma: ultime speranze per i play-off
- 11/05/2014  Pallanuoto, Anteria sconfitta di nuovo, addio ai play-off
- 09/05/2014  Pallanuoto, Anteria missione impossibile contro Ortigia Siracusa

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2018 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web