Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

29/10/2015 Palermo

Palermo

Palermo, tangenti e appalti truccati: in manette il presidente di Rfi

Palermo, tangenti e appalti truccati: in manette il presidente di Rfi Stampa

Insieme a lui arrestati anche due dirigenti del Corpo Forestale

Un giro di mazzette, che finivano nelle tasche di funzionari pubblici infedeli e che hanno condizionavano gli appalti. E' quanto emerge dall'operazione "Black List", condotta dalla polizia. In manette due dirigenti del Corpo Forestale e il presidente di Rete Ferroviaria Italiana, Dario Lo Bosco (nella foto). I dirigenti sono Salvatore Marranca, che avrebbe ricevuto una mazzetta di 149 mila euro, e Giuseppe Quattrocchi, che ne avrebbe intascati 90 mila. Lo Bosco è anche presidente dell’Azienda Siciliana Trasporti ed ex commissario straordinario della Camera di Commercio di Catania.

I tre dovranno rispondere dei reati di concussione e di induzione indebita a dare o promettere utilità. I due dirigenti del corpo forestale avrebbero "percepito da un noto imprenditore agrigentino diverse tangenti per evitare 'intoppi' allo svolgimento dei lavori relativi a un appalto di 26 milioni di euro bandito dal corpo forestale.

Quattrocchi avrebbe recevuto, come ringraziamento per le "cortesie" fatte anche due apparati di climatizzazione e 12 radiatori "spot", per un valore di circa 5.000 euro. L'altro funzionario, Marranca, avrebbe invece ottenuto l'assunzione della compagna presso una nota ditta di trasporti ed autoservizi siciliana e della figlia, presso una ditta di impiantistica di Roma.

Perquisizioni e sequestri sono ancora in corso, da parte degli investigatori della squadra mobile palermitana diretta da Rodolfo Ruperti, nella sede di Rfi a Roma, negli uffici del comando del corpo forestale della Regione Siciliana e nella sede palermitana dell'Ast. Gli investigatori stanno effettuando anche numerose perquisizioni domiciliari a carico di altri indagati nel medesimo procedimento.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: palermo - appalti - polizia - arresto - presidente - rfi - ast - trasporti - dario lo bosco - dirigenti - concussione -

Notizie correlate:
- 29/10/2015  Palermo, al Finocchiaro un Hallowen Burlesque
- 29/10/2015  Palermo, scoperti e sequestrati oltre 3 milioni di prodotti contraffatti
- 28/10/2015  Palermo, assalto al furgone dei monopoli di Stato, arrestati dopo un rocambolesco inseguimento
- 28/10/2015  "Migliore pasticcère", un palermitano si giocherà la finale
- 27/10/2015  Palermo, semaforo pedonale via Libertà angolo via Cordova: domani mattina l’accensione

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web