Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

22/12/2015 Palermo

Palermo

Palermo, stazione di servizio con il trucco: sequestro della Guardia di Finanza

Palermo, stazione di servizio con il trucco: sequestro della Guardia di Finanza Stampa

Nel mirino dei finanzieri il distributore Ip di piazza Caponnetto

Le Fiamme Gialle del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Palermo, hanno sequestrato 3 colonnine di rifornimento di un distributore di carburanti del capoluogo siciliano, segnalando all’Autorità Giudiziaria il responsabile. 

I Finanzieri hanno effettuato un accesso presso il distributore Ip di piazza Caponnetto per verificare la regolarità delle prescrizioni riguardanti la gestione di prodotti petroliferi, procedendo al rilievo delle giacenze di carburante nei serbatoi, da riscontrare con la documentazione di carico e scarico, ed eseguendo un controllo metrico dei congegni di misurazione delle colonnine di prodotto (benzina e gasolio).

"Da un attento esame - dicono i militari - effettuato anche all’interno delle colonnine, è stato riscontrato che in una di esse, i “piombi”, posti a cautela della scheda Cpu (scheda elettronica tramite la quale viene gestito il software di funzionamento delle stesse ndr) e i sigilli posti a cautela dei totalizzatori (contatori del carburante erogato ndr) erano stati contraffatti, mentre in una seconda colonnina era stato manomesso il vetrino a protezione del totalizzatore. Tutte irregolarità - continuano dal Comando - che configurano l’ipotesi di reato di alterazione di congegni, impronte e contrassegni. Le due colonnine, quindi, sono state sottoposte a sequestro penale".

Le Fiamme Gialle hanno anche riscontrato che tutte le colonnine avevano i contrassegni attestanti le verificazioni periodiche scadute, violando quindi quanto previsto dalla normativa di settore relativa al controllo della corretta misurazione degli erogatori. Per tale motivo i militari hanno proceduto al sequestro amministrativo anche della terza colonnina inibendo, di fatto, al distributore di continuare la propria attività senza che vengano sanate le irregolarità rilevate.

Il servizio del Comando Provinciale di Palermo della Guardia di Finanza, rientra nei servizi di contrasto delle frodi nel settore delle accise e a tutela dei consumatori.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: palermo - sequestro - colonnine - carburante - stazione - rifornimento - servizio - controllo - guardia di finanza -

Notizie correlate:
- 22/12/2015  Palermo, traffico di migranti: arrestati dalla polizia tre scafisti
- 21/12/2015  Palermo, bevande alcoliche ai minorenni: sequestrata discoteca abusiva
- 21/12/2015  Palermo, cancellate 33 linee bus, San Martino rimane isolata
- 21/12/2015  Palermo, l'arcivescovo Corrado Lorefice apre la seconda Porta Santa
- 20/12/2015  Scossa di terremoto nel palermitano, avvertita anche a Monreale

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2018 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web