Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

22/10/2014 Palermo

Palermo

Palermo, rifiuti pericolosi in aree urbane, denunciati due palermitani

Palermo, rifiuti pericolosi in aree urbane, denunciati due palermitani Stampa

In via Salvatore Corleone e via Guadagna

Due attività abusive di raccolta e stoccaggio di rifiuti speciali pericolosi sono state sequestrate dal nopa, il nucleo di protezione ambientale della Polizia Municipale, nei quartieri di Brancaccio e Guadagna. I due rispettivi gestori, sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per violazioni della normativa ambientale.

A Brancaccio, in via Salvatore Corleone, gli agenti hanno individuato  un  locale di 300 metri quadrati utilizzato per l’attività di raccolta e stoccaggio di rifiuti speciali pericolosi, totalmente abusivo: il proprietario non esibiva alcuna autorizzazione amministrativa. All’interno risiedevano 120 chili di rame, cumuli di rifiuti di ferro, accumulatori al piombo esausti, radiatori in alluminio dismessi, avvolgimenti elettrici in fase di smontaggio.
Il gestore R. G. di 21 anni è stato denunciato all’autorità giudiziaria per la conduzione dell’attività non autorizzata alla raccolta ed alla gestione di rifiuti speciali pericolosi.

In via Guadagna, per gli stessi motivi, è stata sequestrata un’area di circa 600 metri quadrati  circoscritta da una struttura in ferro e da un  immobile in stato di abbandono. All’interno, un capannone con strutture in ferro veniva adibito alla raccolta e stoccaggio di rame, rifiuti di ferro, rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, batterie esauste, fili elettrici  in lavorazione per l’estrazione del rame e parti meccaniche di motori.  Anche in questo caso, il gestore A. V. di 39  anni, è stato denunciato all’autorità giudiziaria per l’esercizio abusivo di raccolta e gestione di rifiuti speciali pericolosi.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: polizia municipale - palermo - sequestra - aree - stoccaggio - rifiuti - pericolosi - brancaccio - guadagna - denunciati - proprietari

Notizie correlate:
- 22/10/2014  Palermo, automobilisti indisciplinati: già 16 mila multe per chi parcheggia sulle strisce pedonali
- 21/10/2014  Palermo, atti osceni a due passi dalla fermata dell'autobus, arrestato
- 21/10/2014  Palermo, lotta all'abusivismo: tre immobili sequestrati e quattro persone denunciate
- 20/10/2014  Palermo, controlli alla "Movida", multe e sequestri
- 15/10/2014  Palermo, aggredirono un vigile, un anno di carcere per due posteggiatori abusivi

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2018 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web