Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

28/03/2015 Palermo

Palermo

Palermo, occupa casa abusivamente e la trasforma in una centrale dell'illegalità

Palermo, occupa casa abusivamente e la trasforma in una centrale dell'illegalità Stampa

Un ghanese senza permesso di soggiorno, è stato arrestato dalla polizia

Aveva occupato un appartamento a Ballarò, senza avvisarne i legittimi proprietari e, fatto ancor più grave, lo aveva adibito a piccola centrale dell’illegalità.

Con le accuse di spaccio di stupefacenti, porto abusivo d’arma, furto di energia elettrica e ricettazione, la polizia ha arrestato un cittadino ghanese, George Brown, 25enne privo di permesso di soggiorno.

L’assenza di titolo autorizzatorio in territorio nazionale, in realtà, è stato solo la prima di una lunga sequela di irregolarità ed illeciti riscontrati dai poliziotti in un appartamento di via Di Cristina. Nell’immobile di Ballarò, gli agenti, erano giunti su input di un cittadino palermitano, proprietario dell’immobile stesso, che lo aveva trovato occupato dal ghanese, persona a lui sconosciuta.

Quando i poliziotti hanno bussato alla porta della casa, il ghanese ha tergiversato per qualche minuto, probabilmente per eliminare indizi di colpevolezza. I poliziotti, entrati nel bivani, hanno così trovato sul tavolo della cucina un coltello a serramanico, sotto un divano 6 involucri in plastica trasparenti contenenti marjuana e numerosi rametti di marijuana. Altre bustine analoghe alle prime, ma vuote, pronte al confezionamento di altro stupefacente, sono state trovate in un apposito vano ricavato all’interno di una cassa acustica e 250 euro in contanti.

Oltre che centrale per il confezionamento di stupefacente, l’immobile era anche deposito di merce rubata: sparsi per la casa sono stati infatti trovati 9 telefoni cellulari di varie marche, di ultima generazione, 2 monitor LCD, 1 PC assemblato, 2 chitarre elettriche ed una cassa acustica. Il ghanese non ha saputo fornire alcuna spiegazione sulla provenienza di quanto ritrovato. La casa, fornita di energia elettrica attraverso un allaccio abusivo, era stata occupata dal ghanese senza alcun titolo. Il cittadino extracomunitario vi si era insediato, avendo avuto notizia della cessione del rapporto di locazione direttamente dal precedente affittuario, anch’egli ghanese.

Ciò era stato ritenuto sufficiente per occupare l’immobile senza informarne il legittimo proprietario e stipulare un regolare rapporto di locazione.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: palermo - polizia - arresto - occupazione - abusiva - spaccio - furto - ballarò -

Notizie correlate:
- 28/03/2015  Palermo, movida dei candelai, otto locali sequestrati
- 28/03/2015  Palermo, doppia operazione della guardia di finanza: confisca da oltre 1 milione di euro
- 27/03/2015  Earth Hour e risparmio energetico, domani le luci spente per un'ora
- 27/03/2015  Lo swing e le parole pungenti di Lorenzo Hengeller allo Spasimo
- 27/03/2015  All'autodromo "Vincenzo Florio", il memorial "Salvo Chiofalo"

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web