Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

24/03/2014 Palermo

Palermo

Palermo, niente replica per lo spettacolo dell'associazione "Vivi il territorio"

Palermo, niente replica per lo spettacolo dell'associazione "Vivi il territorio" Stampa

I ragazzi volevano riproporre "Lo zoo di vetro"

Brutte notizie per l’associazione “Vivi il territorio”, una compagnia teatrale amatoriale, impegnata in prima linea per aiutare i giovani dei quartieri disagiati e non solo. I ragazzi, dopo il successo della “prima” della loro rappresentazione “Lo zoo di vetro”, un'opera teatrale di Tennessee Williams,  al teatro Ditirammu, volevano concedere il bis. Ma non è stato possibile. Motivi burocratici, regole e dettami, che forse invece di dare spazio all'arte ne complicano la diffusione, hanno impedito la grande opportunità di replicare lo spettacolo.

Lo spettacolo è stato realizzato sotto la regia di Irene Ponte. L'opera rispecchia la condizione attuale del paese. Si tratta di un'opera impregnata di significato e profonde riflessioni. La storia di una piccola famiglia americana che, negli anni '30, in piena recessione economica, si ritrova in grosse difficoltà dopo che il marito di Amanda, nonché padre di due ragazzi, Tom e Laura, decide di andarsene e far perdere le sue tracce. Tom spirito ribelle cerca la sua felicità e realizzazione oltre le mura di casa; Laura fa della sua casa il suo rifugio dal mondo; l'amore iper protettivo della mamma fa da "amorevole prigione". Lo spettacolo ha riscosso un numeroso successo , tanto da pensare ad una replica.

La replica di tale spettacolo doveva andare in scena il 20 marzo presso il teatro Ditirammu, ma è arrivata questa “botta” inattesa.  Ma i  componenti dell'Associazione hanno un temperamento forte e credono molto nell'arte del teatro. Stanno quindi lavorando ai  prossimi spettacoli che li vedranno protagonisti ancora una volta su un palcoscenico. Il 10 maggio con “Uomini che spassione”, di Giovanna Carrozza (presidente dell’associazione) ed il 18 maggio con “Non è vero, ma ci credo) di Peppino De Filippo al teatro Ditirammu.

Stefania Riccobono

© Riproduzione riservata

Tags: lo zoo di vetro - compagnia teatrale - associazione - vivi il territorio - ninete - replica - teatro ditirammu - presidente - giovanna carrozza

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web