Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

21/12/2013 Palermo

Palermo

Palermo, mai più viale Regione Siciliana allagata

Palermo, mai più viale Regione Siciliana allagata Stampa

Collocate cinque griglie che intercetteranno le acque piovane provenienti dalle strade laterali, come viale Michelangelo

Ecco lo stato dei lavori relativi al “Programma Straordinario” di  prevenzione allagamenti iniziato il 21 novembre scorso e che dovrà svilupparsi sulle diverse zone della Città ad alto rischio.

Sui percorsi che provenendo da Punta Raisi immettono da Viale Regione Siciliana in viale Michelangelo sono state collocate cinque grandi griglie:

  • la prima, nella bretella laterale che passa davanti l’ex Grande Migliore;
  • la seconda, in prossimità del piede della rampa che dalla carreggiata centrale di Viale Regione Siciliana sale verso Viale Michelangelo;
  • la terza, all’altezza della confluenza tra la bretella di monte (lato ex Grande Migliore) e la rampa  e per tutta la lunghezza della sede stradale;
  • la quarta, immediatamente a valle del Piazzale sul quale confluisce Via Conceria;
  • la quinta, all’estremità di valle di Via Conceria.

Le griglie avranno il compito di intercettare, durante le forti precipitazioni, le acque meteoriche provenienti da Viale Michelangelo e da Via Conceria e di recapitarle in fognatura. Si eviterà così che dalle strade suddette si immettano volumi eccessivi di acque di pioggia sulla carreggiata centrale di Viale Regione Siciliana (lato Catania) e si allaghi il Sottopasso di Viale Lazio.

Intanto proseguono gli interventi su Viale Michelangelo dove le Squadre dell’Amap hanno operato in sinergia con quelle della Rap per lo svuotamento e la razionalizzazione delle relative caditoie, verificando non solo la loro efficienza ma anche quella dei relativi rami di allaccio alla fognatura principale.

Sempre in sinergia con la Rap si è concordato il ripristino del marciapiede tra la Via Conceria e la corsia che immette in Viale Michelangelo, nonché la pulizia delle caditoie ubicate sotto il medesimo marciapiede, al fine di ottimizzare lo smaltimento delle acque meteoriche.

L’Amap si scusa con i Cittadini per i disagi arrecati alla circolazione stradale dai lavori già eseguiti e ancora da eseguire, secondo il ruolino di marcia del “Programma Straordinario Allagamenti”.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: palermo - interventi - piano - straordinario - allagamenti - stato dei lavori - griglie - viale regione siciliana - viale michelangelo

Notizie correlate:
- 21/12/2013 Boccadifalco, tornano i contenitori per i rifiuti
- 21/12/2013 Palermo, la bisca clandestina nell´appartamento, scoperta della polizia
- 20/12/2013 Brass Group, due concerti allo spasimo per augurare Buon Natale
- 20/12/2013 Palermo, da oggi il "101" è speciale: autobus d´epoca per le corse cittadine
- 20/12/2013 Palermo, sabato chiuso corso Vittorio Emanuele

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2018 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web