Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

13/07/2015 Palermo

Palermo

Palermo, lega il cane ad una ringhiera e lo abbandona, salvato dai vigili. Denunciata una donna

Palermo, lega il cane ad una ringhiera e lo abbandona, salvato dai vigili. Denunciata una donna Stampa

La segnalazione di alcuni testimoni che hanno fornito il numero di targa. In un secondo intervento salvato un pastore tedesco

Due cani abbandonati, un pitbull maschio di due anni e un pastore tedesco femmina di tre anni sono stati salvati dagli Agenti del Nucleo Cinofili della Polizia Municipale, grazie, soprattutto, a due distinte segnalazioni di cittadini giunte alla Centrale Operativa di via Dogali.

La prima segnalazione è giunta per un pitbull legato con una corda ad una ringhiera in via Padre Messina, al Foro Italico. Ad accorgersi dell’episodio due cittadini che hanno fornito agli agenti anche il numero di targa dell’autovettura con cui, una donna di 31 anni, T.R.M, si era allontanata dopo aver abbandonato l’animale. Dopo averlo liberato, gli agenti del Nucleo Cinofili hanno condotto il pitbull presso la clinica veterinaria di viale Strasburgo, convenzionata con il Comune di Palermo, dove i sanitari hanno prestato le prime cure. L’animale era privo del microchip e dunque non iscritto all’Anagrafe canina. Attraverso il numero di targa, gli agenti sono risaliti alla donna che è stata denunciata all’Autorità giudiziaria per abbandono di animali. A confermare che l’animale era in sua custodia sono stati i vicini che lo hanno riconosciuto dalle foto scattate e mostrate dagli agenti.

La seconda segnalazione è giunta alla Centrale Operativa da due motociclisti in transito in via Scala Masello, nel quartiere di Bonagia che hanno notato un pastore tedesco legato ad un albero con una corda di pochi centimetri al collo. Immediato, anche in questo caso, l’arrivo del Nucleo Cinofili che sul posto ha anche notato la presenza di due cuccioli nati da poche ore. Il primo è stato rinvenuto morto, il secondo, purtroppo, è deceduto poche ore più tardi al Canile Municipale dove era stato trasportato insieme alla madre, tutti e due disidratati. Dopo le prime cure, il pastore tedesco è stato prima affidato all’associazione animalista “Agada” e poi dato in adozione ad una famiglia palermitana. Sono in corso gli accertamenti per risalire all’autore dell’abbandono che dovrà rispondere anche di maltrattamento di animale e di procurata morte.

Il Comandante della Polizia Municipale, Vincenzo Messina nel condannare "l’incivile abitudine dell’abbandono degli animali" che nel periodo estivo raggiunge il massimo picco, porge il suo personale “ringraziamento a questi cittadini che con le segnalazioni fatte alla nostra Centrale Operativa, hanno permesso di salvare i due cani, sicuro che il loro gesto possa essere da esempio per tutti, contribuendo a fermare questo barbaro fenomeno. Ogni segnalazione come sempre accade è presa in consegna dagli Agenti del Nucleo Cinofilo”.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: palermo - polizia municipale - nucleo cinofili - denuncia - donna - abbandono - cane - cuccioli - testimoni -

Notizie correlate:
- 13/07/2015  Palermo, la polizia identifica ed arresta 11 scafisti
- 11/07/2015  Palermo, recuperato al largo dell'Arenella il cadavere di un uomo 
- 10/07/2015  Ciclismo, domenica 12 luglio torna il Trofeo Forum Palermo
- 09/07/2015  Palermo, sesso sulla tomba: la polizia denuncia una coppia di palermitani
- 08/07/2015  Palermo, torna la pista di pattinaggio di via Mulè

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web