Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

08/04/2014 Palermo

Palermo

Palermo, l'ambasciatore degli Stati Uniti visita AddioPizzo

Palermo, l'ambasciatore degli Stati Uniti visita AddioPizzo Stampa

I ragazzi del comitato hanno fatto un tour del centro storico e spiegato le difficoltà dei commercianti

Si è svolto ieri l'incontro tra l'Ambasciatore degli Stati Uniti, in visita a Palermo e Addiopizzo.

La visita si è aperta con la passeggiata dell’Ambasciatore, guidata dalla Cooperativa Addiopizzo Travel, tra le strade del centro storico alla scoperta dei luoghi più significativi della storia del movimento antimafia siciliano. Durante il tour si è cercato di far comprendere come questa realtà di turismo responsabile lavori per distruggere lo stereotipo “Sicilia = mafia”, dando l’opportunità ai viaggiatori di conoscere un’altra Sicilia.

A conclusione del percorso, l'Ambasciatore ha incontrato l'Associazione Addiopizzo presso la sede di via Lincoln, dove sono state illustrate le attività e le iniziative di Addiopizzo. In particolar modo è stato sottolineato come, rispetto al passato, si siano create le condizioni per le quali commercianti e imprenditori possano decidere di denunciare senza essere lasciati soli, con limitati rischi sulla propria sicurezza e sull'attività economica che esercitano. E di ciò sono testimoni diretti i tanti, anche se ancora sono un’avanguardia, operatori economici che in questi anni hanno trovato la forza e il coraggio di denunciare. Esistono, ed è ciò che è stato ribadito, le condizioni per cui si possa investire, anche dall’estero, grazie al lavoro sinergico con forze dell'ordine e magistrati, svolto in questi anni sul territorio siciliano.

A riguardo e proprio in considerazione delle energie profuse per liberare il mercato dall’oppressione mafiosa, non si può non rappresentare che nell’ambito della realizzazione del Muos, una parte dei lavori sono stati eseguiti da una società, la Calcestruzzi Piazza, che non dispone del certificato antimafia. Un fatto, questo, che il comitato ha portato all'attenzione dell'Ambasciatore.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: addiopizzo - palermo - incontra - ambasciatore - stati uniti - usa - visita - sede - via lincoln - tour - centro storico - pizzo

Notizie correlate:
- 22/02/2014  Palermo, pizzo ad un imprenditore edile, 9 condannati e risarcimento senza precedenti
- 11/02/2014  "Immagina Palermo", la nuova iniziativa di Addiopizzo

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web