Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

04/10/2015 Palermo

Cronaca

Palermo, il dovere dell'accoglienza, partita di calcio fra poliziotti e migranti

Palermo, il dovere dell'accoglienza, partita di calcio fra poliziotti e migranti Stampa

Al Cus un quadrangolare organizzato dall'Anps di Monreale

Lo sport come strumento di integrazione e accoglienza. Protagonista anche questa volta la sezione di Monreale dell'Associazione Nazionale Polizia di Stato che in collaborazione con il Centro Sportivo Universitario e l'Associazione degli studenti stranieri, ha organizzato la manifestazione sportiva denominata "Lo sport al centro".

A scendere in campo ieri pomeriggio per un quadrangolare di calcio al Cus Palermo, i poliziotti dell'Anps di Monreale e tre squadre composte da giovani migranti ospitati nei centri di accoglienza nelle comunità alloggio e nei centri Sprar (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati).

"Lo sport - dice il presidente dell'Anps Monreale Santo Gaziano - è un linguaggio universale, capace di raggiungere ciascun individuo e di mettere in comunicazione popoli diversi e distinti. La forza e il valore dello sport - continuano dall'Anps -, come potenziale strumento di aggregazione e di coesione sono in grado di creare un'occasione d'incontro e confronto tra diversità culturali, religiose ed ideologiche, rendendo la pratica sportiva un valido veicolo d'inserimento ed inclusione sociale e di rispetto per il prossimo".

L'obiettivo primario della manifestazione, la diffusione della pratica sportiva come strumento di integrazione e valorizzazione delle diversità, ed incontro tra le varie culture presenti nel nostro territorio, anche con esibizioni di gruppi musicali formati da migranti. La giornata, si è svolta in un clima di festa, che ha sottolineato ancora una volta, i valori dell'integrazione e della solidarietà, ma soprattutto la possibilità per ogni individuo di praticare lo sport senza discriminazione di alcun genere nello spirito olimpico di amicizia e fair play. Un argomento di indubbia attualità, che rappresenta una priorità tra gli obiettivi di tutela e integrazione sociale.

All'appuntamento ha voluto essere presente anche il Questore di Palermo, Guido Longo, socio proprio dell'Anps monrealese.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: palermo - associazione - polizia di stato - calcio - incontro - poliziotti - migranti - accoglienza - profughi - giovani - sport - santo gaziano - questore - guido longo -

Gallery


Notizie correlate:
- 04/10/2015  Palermo, omicidio in via della Conciliazione: 29enne ucciso a colpi di pistola
- 02/10/2015  Palermo festeggia i nonni. A villa Trabia esibizioni delle forze dell'ordine a cavallo
- 01/10/2015  Palermo, baby gang in azione alla stazione Centrale: rapina sventata dalla Polizia
- 01/10/2015  Palermo, una serata al teatro Brancaccio dedicata al docu-film su Padre Pino Puglisi
- 30/09/2015  Palermo, pronto l'impianto di Trattamento Meccanico Biologico di Bellolampo

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web