Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

18/12/2013 Palermo

Palermo

Palermo, il Comune aumenta i prezzi delle tariffe degli impianti sportivi

Palermo, il Comune aumenta i prezzi delle tariffe degli impianti sportivi Stampa

"Colpiti" il velodromo, la piscina comunale, lo stadio delle palme. L´assessore Lapiana: "Direttiva dal Coni". Ecco tutti nuovi prezzi

Nel corso dell'ultima seduta, la Giunta comunale ha approvato una proposta di adeguamento delle tariffe degli impianti comunali che permettano una copertura maggiore dei costi sostenuti oggi per il loro funzionamento.
"I costi di gestione degli impianti sportivi comunali (Piscina, Stadio delle Palme, Velodromo, Palestre delle scuole, Pattinodromo, Campi all'aperto, Palestre piccole annesse agli impianti) sono oggi pari a quasi 7 milioni di euro annui, di cui solo il 7% coperto dagli introiti derivanti dalle tariffe, che sono ferme al 2004 e per altro non tengono conto degli aumenti dell'IVA decisi negli ultimi anni a livello nazionale – dice l’assessore Cesare Lapiana -. È quindi necessario - anche per adeguarsi a precise raccomandazioni che sono state fatte più volte dalla Corte dei Conti - che le tariffe siano innalzate andando a coprire almeno il 12% dei costi".
Da queste considerazioni nasce quindi l'esigenza di un innalzamento delle tariffe "che - afferma Lapiana - viene da noi formulata volutamente dopo che sono partiti gli stanziamenti per i necessari lavori di adeguamento e ristrutturazione degli impianti principali: la Piscina, lo Stadio e il Palasport. Purtroppo gli impianti comunali hanno subito un periodo di grave abbandono cui stiamo facendo fronte con ingenti stanziamenti anche in vista della nostra candidatura a Capitale europea dello sport; con questi piccoli adeguamenti, che manterranno comunque le tariffe al di sotto di quelle degli impianti privati così come degli impianti pubblici di altre città, potremo  recuperare una parte dei costi, per investirli nel miglioramento dei servizi".

ECCO LE NUOVE TARIFFE PREVISTE

Sala riunioni/stampa ove disponibile da un minimo di € 10,00 ad un massimo di € 20,00;

Ingressi individuali ove consentito da un minimo di € 2,00 ad un massimo di € 5,00;

Piscina Comunale: intera vasca; mezza vasca, campo pallanuoto, mezzo campo pallanuoto, retro porte, corsie, frazione di corsie, oltre il biglietto d’ingresso individuale differenziato rispetto l’ingresso nuoto libero;

  • Tariffa oraria spazio acqua nuoto (corsia intera): da un minimo di € 15,00 ad un massimo di € 20,00;
  • Tariffa oraria spazio acqua pallanuoto/nuoto sincronizzato/sub (vasca intera): da un minimo di € 70,00 ad un massimo di € 110,00;
  • Tariffa giornaliera per manifestazioni natatorie: da un minimo di €. 220,00 a un massimo di €. 330,00;
  • Tariffa oraria per manifestazioni natatorie e tuffi con esclusione della pallanuoto: da un minimo di €. 100,00 a un massimo di €. 150,00;
  • Tariffa per corsi attività subacquea per un ora tre volte la settimana fino un massimo di 18 utilizzi, da un minimo di €. 350,00 a un massimo di €. 450,00;
  • Tessera a tariffa agevolata per pallanuotisti e atleti di interesse nazionale da un minimo di €. 150,00  a un massimo di €. 300,00;

Stadio delle Palme “Vito Schifani”

  • Tariffe utilizzo Società – Tariffa annuale in base al numero degli atleti tesserati. Per atleta tesserato: da un minimo di € 10,00 ad un massimo di € 15,00;
  • Tariffa per uso temporaneo società non affiliate EPS o FIDAL non superiore al mese da un minimo di €. 100,00 a un massimo di €. 150,00;
  • Tariffa giornaliera utilizzo occasionale per allenamenti non affiliate da un minimo di € 25,00 ad un massimo di € 50,00;
  • Tariffa per manifestazione:        da un minimo di € 60,00 ad un massimo di € 150,00;
  • Tariffa per manifestazioni di società non a scopo di lucro non affiliate EPS o FIDAL da un minimo di €. 100,00 a un massimo di €. 150,00
  • Tariffa oraria d’utilizzo scuole non comunali:  da un minimo di €. 10,00 a un massimo di €. 20,00;
  • Tariffa Abbonamento individuale annuale da un minimo di € 50,00 ad un massimo di € 100,00;

Velodromo “Paolo Borsellino” e Baseball: Tariffe utilizzo Società; (oraria e per partita), Campo di calcio, rugby, football americano

  • Tariffa Oraria Utilizzo Impianto: da un minimo di € 100,00 ad un massimo di € 150,00;
  • Pista ciclistica Tariffa Oraria:   da un minimo di € 20,00 ad un massimo di € 30,00;
  • Tariffa per manifestazione:        da un minimo di € 220,00 ad un massimo di € 300,00;

Impianti coperti: Tariffe utilizzo Società

  • Tariffa Oraria Utilizzo Impianto: da un minimo di € 25,00 ad un massimo di € 60,00;
  • Tariffa per manifestazione:        da un minimo di € 100,00 ad un massimo di € 250,00;

Palestre minori o sale di piccola dimensione

  • Tariffa Oraria Utilizzo Impianto: da un minimo di € 10,00 ad un massimo di € 15,00;
  • Tariffa per manifestazione:        da un minimo di € 70,00 ad un massimo di € 130,00;

Pista pattinaggio scoperta: Tariffe utilizzo Società

  • Tariffa Oraria Utilizzo Impianto:         da un minimo di € 20,00 ad un massimo di € 50,00;
  • Tariffa per manifestazione:                 da un minimo di € 120,00 ad un massimo di € 170,00;

Campetti all’aperto: Tariffe utilizzo Società

  • Tariffa Oraria Utilizzo Impianto:         da un minimo di € 10, 00 ad un massimo di € 20.00;

Palestre scolastiche piccole – medie – grandi in ragione della condizione): Tariffe utilizzo Società

  • Tariffa Oraria Utilizzo Impianto:           da un minimo di € 10,00 ad un massimo di € 20,00;
  • Tariffa per manifestazione:        da un minimo di € 40,00 ad un massimo di € 100,00;

L’utilizzo degli impianti è gratuito per le scuole pubbliche di competenza comunale (elementari e medie); in orario antimeridiano per le forze dell’ordine, Forze Armate, Vigili del Fuoco e organizzazioni, Croce Rossa, Protezione Civile riconosciute ai sensi di legge, esclusivamente per attività istituzionale; per attività e manifestazioni di forte rilevanza sociale adeguatamente motivata e riconosciuta dalla Giunta.

Inoltre dovranno essere previste le seguenti maggiorazioni o riduzioni

  • Riduzione della tariffa oraria dell’utilizzo mezzo campo, sino al 70% del costo intero, concessa solo in caso di compresenza;
  • Maggiorazione del 50% della tariffa forfettaria per le manifestazioni eccedenti le 6 ore lavorative o in caso di accensione impianto illuminazione;
  • Maggiorazione di ulteriore 35% della tariffa forfettaria per le manifestazioni che vadano oltre le ore 22.00;
  • Riduzione del 10% della tariffa forfettaria per le partite amichevoli senza pubblico;
  • Riduzione non superiore al 50% del costo del biglietto singolo per anziani ultrasessantacinquenni o diversamente abili con grado di disabilità oltre il 50%;
  • Riduzione non superiore al 20% in caso di abbonamenti.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: palermo - comune - giunta comunale - aumenta - prezzi - impianti - sportivi - tariffe - assessore - cesare lapiana

Notizie correlate:
- 18/12/2013 Tagli alla sanità, all´ospedale Ingrassia "saltano" 70 posti letto
- 18/12/2013 "Palermitani nel mondo", premio al matematico Silvio Micali
- 18/12/2013 Palermo, la Regione "regala" l´Albergo delle Povere al Tar
- 18/12/2013 Palermo, isole pedonali, in via Maqueda nessun divieto ai residenti
- 18/12/2013 Palermo, ecco "Free life", la palestra antimafia riapre a San lorenzo

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2018 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web