Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

20/07/2015 Palermo

Palermo

Palermo, chiese il pizzo in un cantiere: arrestato dai carabinieri

Palermo, chiese il pizzo in un cantiere: arrestato dai carabinieri Stampa

L'uomo avrebbe anche detto di essere l'emissario della nota famiglia mafiosa di Porta Nuova

Al termine di un’indagine coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Palermo, hanno dato esecuzione ad un provvedimento di “fermo” emesso dalla Procura della Repubblica, nei confronti di Umberto Mustacchia, palermitano, volto noto alle forze dell’ordine.

Lo scorso mese di giugno, il giovane palermitano si era presentato alla vittima e, minacciandolo, lo aveva “invitato” a consegnargli a titolo di “messa a posto” una somma di denaro pari a 1.500 euro, quanto alla prima rata, e ad un importo ancora da definire per i successivi ratei mensili. L’esattore del pizzo dopo essersi recato in più occasioni sul cantiere allestito nei pressi di via Roma, si era rivolto sia al titolare dell’impresa che agli operai affermando di essere un emissario della nota famiglia mafiosa di Porta Nuova. “Qua dobbiamo mangiare - avrebbe detto ai titolari e ai dipendenti -, perché abbiamo i carcerati e dobbiamo mantenere le famiglie”, “i cristiani devono campare là dentro”, intimando al titolare di interrompere i lavori fino a quando non avesse adempiuto a versare quanto richiesto.

L'uomo, arrestato con l’accusa di estorsione continuata e aggravata dal metodo mafioso, adesso si trova presso la casa circondariale di Palermo “Pagliarelli”.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: palermo - carabinieri - arresto - pizzo - cantiere - mafia - porta nuova - procura - indagini -

Gallery


Notizie correlate:
- 19/07/2015  Monreale, poliziotti, avvocati ed universitari ricordano Paolo Borsellino
- 18/07/2015  Incendio tra i monti di Palermo, Canadair in azione
- 17/07/2015  L'Associazione nazionale Polizia di Stato di Monreale ricorda il giudice Paolo Borsellino
- 16/07/2015  Palermo, caso Tutino: Crocetta si autosospende da presidente
- 16/07/2015  Palermo, "Poltrona in affitto" per i parrucchieri senza un'attività commerciale

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web