Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

23/09/2015 Palermo

Palermo

Palermo, blitz dei Carabinieri a Ballarò: chiusa una macelleria, due arresti e tre denuncie

Palermo, blitz dei Carabinieri a Ballarò: chiusa una macelleria, due arresti e tre denuncie Stampa

Controlli su sicurezza stradale, salute pubblica e repressione dei reati predatori

Continua il servizio di controllo del territorio dei Carabinieri del Comando Provinciale di Palermo, che supportati dai Carabinieri del XII Battaglione Sicilia e dai reparti speciali del Nucleo Antisofisticazione e Sanità (N.A.S.) e del Nucleo Ispettorato del Lavoro (N.I.L.) stanno sviluppando una mirata azione di contrasto in tutti i settori in cui si annidano fenomeni di illegalità diffusa.

A Ballarò, storico quartiere palermitano, nell’ambito dei servizi preventivi (con particolare attenzione alla repressione dei reati predatori e allo spaccio di sostanze stupefacenti), i Carabinieri hanno arrestato due persone; il primo, un cittadino rumeno domiciliato a Palermo che viaggiava a bordo di un’autovettura rubata che, alla vista dei militari, ha arrestato improvvisamente la marcia e ha cercato di dileguarsi a piedi, ma è stato inseguito, fermato e tratto in arresto. L'uomo, dovrà rispondere anche dei reati di ricettazione e di possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso che i militari hanno trovato perquisendo il veicolo. Il secondo invece è un cittadino nigeriano che, per i suoi movimenti sospetti, ha attirato l’attenzione dei militari dell’Arma che, dopo averlo osservato per un pò, hanno perquisito l'uomo, trovandolo in possesso di 6,5 grammi di eroina già confezionata e pronta per essere venduta.

L’attenzione di militari dell’Arma è stata rivolta anche al delicato tema della salute pubblica nell’ambito del quale sono state controllate diverse attività commerciali sempre nel quartiere di Ballarò. I Carabinieri, hanno contravvenzionato e sospeso la Macelleria Fava di Piazza del Carmine, perché il gestore non aveva dato comunicazione al Comune dell’inizio attività. Tutti i dipendenti erano sprovvisti dell’attestato di formazione alimentarista. All’interno dei locali i militari hanno riscontrato anche carenze igienico–strutturali rappresentate da scaffali arrugginiti, pavimentazione irregolare e controsoffitto privo di manutenzione.  

Mentre è scattata una denuncia per il titolare della Trattoria-Pizzeria Franco Franchi, di via Ballarò. All’interno del locale, i militari, oltre a rilevare la presenza in alcuni punti e in varie attrezzature di incrostazioni derivanti da residui di pregresse lavorazioni non rimossi, hanno sequestrato più di 70 chili di alimenti, destinati alla vendita, in cattivo stato di conservazione, all’origine freschi e abusivamente congelati o custoditi in apparecchiature o contenitori non idonei.

L’attività preventiva è stata concentrata anche sul tema della sicurezza stradale e sul rispetto delle norme del codice della strada; infatti sono stati controllati 32 veicoli, elevate 12 contravvenzioni, con il ritiro di numerose carte di circolazione e il sequestro amministrativo di 5 veicoli (per mancata assicurazione obbligatoria - mancato uso del casco). I Carabinieri hanno denunciato un cittadino mauriziano che guidava il suo ciclomotore senza aver mai conseguito la patente di guida mentre in un altro controllo i militari hanno denunciato un pregiudicato palermitano, per la violazione delle prescrizioni legate alla sorveglianza speciale perché viaggiava a bordo di un veicolo in compagnia di un altro pregiudicato.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: palermo - carabinieri - nas - ispettorato - lavoro - macelleria - sequestro - multe -

Gallery


Notizie correlate:
- 23/09/2015  Festa dell'Unità del Mezzogiorno, domani l'inaugurazione ai Cantieri Culturali alla Zisa
- 23/09/2015  Palermo, lavori promessi e mai iniziati: il sottosegretario Davide Faraone visita la scuola Bonanno
- 23/09/2015  In giro per Palermo con una Katana, denunciato giovane cosplayer
- 22/09/2015  Volotea cresce con Palermo, in arrivo due nuove rotte internazionali
- 21/09/2015  Sbarca a Palermo con i migranti, ma era stato espulso dall'Italia: arrestato

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web