Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

26/06/2013 Monreale

Politica

Niente razionalizzazione della spesa. La Cisl: "A pagare saranno i cittadini"

Niente razionalizzazione della spesa. La Cisl: Stampa

Il piano andava approvato entro il 31 marzo. "Si poteva anche fare mediante la riduzione dei costi della politica e di funzionamento", dice Giacopelli

"L’amministrazione non ha elaborato ed approvato il piano di razionalizzazione e riqualificazione della spesa previsto dall’art. 16 del decreto-legge 98 del 2011, attuabile anche mediante la riduzione dei costi della politica e di funzionamento".

È quanto afferma Nicola Giacopelli, segretario della Cisl Fp di Monreale.

Attraverso questo piano, che andava approvato entro il 31 marzo scorso, sarebbe stato possibile coniugare virtuosamente i processi di riorganizzazione e di riqualificazione della spesa con l’opportunità di incrementare le risorse destinate al salario accessorio spettante ai lavoratori comunali. “Ed invece sinora nulla è stato fatto – dice Giacopelli - preferendo seguire la strada del pesante aumento dei tributi locali e quella del ricorso all’indebitamento per pagare i debiti pregressi. Lungamente e con tenacia la nostra organizzazione sindacale ha insistito affinché questo piano venisse adottato. Purtroppo, però, i vertici politici e dirigenziali dell’ente ai nostri propositivi suggerimenti hanno contrapposto l’indifferenza ed il silenzio, rivelandosi in tal modo disinteressati ad una iniziativa che certamente avrebbe portato concreti benefici alle finanze del Comune ed anche, di conseguenza, vantaggi per i tartassati cittadini monrealesi”.

Intanto, arriva una buona notizia, però. Nel nuovo contratto decentrato che a breve dovrebbe essere sottoscritto è stata finalmente inserita una specifica clausola che riguarda proprio la riorganizzazione e la riqualificazione della spesa. “Meglio tardi che mai”, conclude Giacopelli. 

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: monreale - cisl fp - razionalizzazione - spesa - nicola giacopelli

Notizie correlate:
- 26/06/2013 Chiasso Procida sarà intitolato a Padre Pino Puglisi
- 26/06/2013 Pioppo, "Ripuliamo la materna di via Polizzi"
- 26/06/2013 Notte di fuoco a Monreale, rifiuti in fiamme
- 26/06/2013 Protezione civile, oggi simulazioni in piazza Guglielmo
- 25/06/2013 ”Per sempre fedele”, il libro sul capitano D´Aleo

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2018 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web