Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

06/03/2015 Monreale

Cronaca

Monreale, una scala mobile per collegare il parcheggio al centro città, firmato il contratto

Monreale, una scala mobile per collegare il parcheggio al centro città, firmato il contratto Stampa

Capizzi: "Un volano per l'economia"

E’ stato sottoscritto ieri mattina, nella sede dell’Ufficio Contratti di Villa Savoia, il contratto per l’Affidamento dei servizi per la redazione dello studio di fattibilità  relativo al sistema integrato delle aree di sosta a valle del Centro storico  e dei sistemi di risalita.

Servirà a creare un collegamento veloce e diretto tra la zona a valle e quella a Monte dove sorgono gli splendidi capolavori normanni fra i quali: il Duomo, Il Chiostro ed il Complesso Monumentale Guglielmo II. L’importo complessivo dell’incarico? 173 mila euro circa ed è stato affidato alla Sintagma Srl di Perugia che si avvarrà di un gruppo di lavoro coordinato dall’ingegnere Tito Berti Nulli che ha curato la progettazione di numerosi impianti di risalite in diverse città italiane e soprattutto in Umbria.

Inserito nel sistema paesaggistico e di riqualificazione del contesto urbano, dovra’ essere completato entro sette mesi. “Un primo passo importante - ha dichiarato il sindaco Piero Capizzi - che si configura come occasione di recupero urbanistico, urbano ed ambientale della nostra città che servirebbe nello stesso tempo a migliorare la qualità della vita dei nostri cittadini e a ridare anche maggiore ordine nel settore viario. Sono certo che grazie a questo qualificato e moderno impianto ed ad una maggiore razionalizzazione dei tre parcheggi esistenti potremo definitivamente risolvere anche  problema del traffico”.

Previste due  rampe di scale mobili che collegano il parcheggio affiancate da una scala fissa che segue la pendenza delle scale mobili che prevedono una copertura vetrata a difesa degli agenti atmosferici.

L'idea delle scale mobili non è nuova a Monreale. Già durante il mandato di Salvino Caputo si era parlato di un progetto simile. Ma appena dopo l'elezione, il nuovo sindaco Toti Gullo, fece annullare tutto, con conseguente maxi penale pagata dai cittadini. Oggi, si ripropone di nuovo. Speriamo, per Monreale, che questa volta vada in porto.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: monreale - contratto - impianto - risalita - parcheggio - sintagma - tito berti nulli - perugia - salvino caputo -

Notizie correlate:
- 06/03/2015  Monreale, i carabinieri arrestano una famiglia di spacciatori
- 06/03/2015  Monreale, concluse le elezioni delle rappresentanze sindacali: vince la Cgil
- 06/03/2015  Monreale, allerta meteo per tutto il fine settimana
- 05/03/2015  Energie sostenibili, un questionario per raccogliere le abitudini dei monrealesi
- 05/03/2015  Monreale, il comune pubblica il bando per l'assegnazione di sei postazioni del Mercato del Contadino

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web