Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

12/01/2016 Monreale

Cronaca

Monreale, scontro Capizzi-Intravaia sul conferimento dei rifiuti. “Cambi l’ordinanza”. “Fazioso”

Monreale, scontro Capizzi-Intravaia sul conferimento dei rifiuti. “Cambi l’ordinanza”. “Fazioso” Stampa

Il consigliere propone di allungare l’orario fino alle 7. La replica: “Non sa di cosa parla”

Un duro botta e risposta fra Piero Capizzi e il consigliere di opposizione Marco Intravaia. Quest’ultimo c’è andato giù pesante sull’argomento conferimento dei rifiuti accusando l’amministrazione di voler fare cassa con le multe fatte ai cittadini.

“E’ chiaro che l’ordinanza – ha spiegato Intravaia – fino a quando è in vigore, deve essere rispettata interamente. Così se è vero che i Vigili urbani nel multare i cittadini hanno soltanto adempiuto al loro dovere, è anche vero che la stessa solerzia non è stata dimostrata dall’amministrazione comunale nei confronti di altri servizi essenziali, quali la vigilanza presso le scuole. Quando è stata richiesta la presenza dei Vigili prima delle 8, l’amministrazione ha sempre risposto picche, per l’impossibilità economica di pagare gli straordinari e chiedere, dunque, l’inizio anticipato dell’orario di servizio. Se l’attività dei vigili urbani, in un’ora così mattutina, dovesse continuare soltanto per sanzionare l’infrazione all’orario di conferimento dei rifiuti, dovremmo pensare si tratti di una strategia dell’amministrazione per fare cassa”, così scrive Intravaia in una nota inviata alla nostra redazione.

Che poi suggerisce a Capizzi di rimodulare l’orario di conferimento “allungando” la fascia oraria fino alle 7, perché “è impensabile soprattutto per gli anziani, uscire prima delle 5, per conferire i rifiuti. So bene che non è possibile ritardare di molto, perché ciò ostacolerebbe la raccolta, ma un paio d’ore agevolerebbero i cittadini”.

La replica di Capizzi è secca: “Mi sorprende che un uomo dell’amministrazione che è stato anche al governo nel ruolo di assessore non conosca i meccanismi – dice Capizzi – e questa sua richiesta la vedo un po’ faziosa. L’ordinanza non è stata fatta per far cassa, ma solo per stabilire delle regole che vanno rispettate. Gli orari di conferimento sono stati fatti in base al servizio programmato dalla ditta di raccolta dei rifiuti che deve finire in un tempo prestabilito prima di recarsi presso la discarica di Siculiana. Ed un mezzo a pieno carico impiega anche tre ore per percorrere la strada. I fatti ci danno ragione visto che Monreale, guardando ad altri comuni importanti della provincia di Palermo è tra quelli più puliti, segno che l’ordinanza funziona”.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: monreale - rifiuti - conferimento - orario - scontro - sindaco - piero capizzi - consigliere - marco intravaia - multe - polizia municipale

Notizie correlate:
- 12/01/2016  A scuola con la polizia: i bambini della Morvillo incontrano l'Anps di Monreale
- 12/01/2016  Monreale, firmato il contratto di servizio per il Museo Narrativo del complesso Guglielmo
- 12/01/2016  Monreale, riduzione tassa sui rifiuti: ecco come presentare la domanda
- 12/01/2016  Monreale, consiglio comunale "extra large": all'ordine del giorno 24 punti
- 11/01/2016  Il gruppo monrealese Trinacria Bedda ospite a Trm Mattino

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2018 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web