Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

26/07/2015 Monreale

Foto del Giorno

Monreale, pullman "intrappolato" in piazza, quante manovre per divincolarsi

Monreale, pullman "intrappolato" in piazza, quante manovre per divincolarsi Stampa

E la Ztl piena di autovetture parcheggiate "in modo casuale"

Tralasciamo le solite auto parcheggiate un pò ovunque. Facciamo finta di non vedere nemmeno quelle che transitano tranquillamente per via Dante. L’episodio di ieri sera, però, accaduto tra piazza Vittorio Emanuele e piazza Guglielmo, ha fatto davvero toccare il fondo a tutta la città. E probabilmente non è uno spot positivo per il “freschissimo” riconoscimento dell’Unesco, che fino a qualche giorno fa veniva acclamato e declamato un po’ da tutti.

È trascorso poco più di un mese dal riconoscimento, ma questo non ha per niente scalfito le brutte abitudini di alcuni monrealesi e soprattutto dell'amministrazione che dovrebbe dare il buon esempio. E mentre Palermo si fa bella insieme a Cefalù, Monreale non riesce a cambiare.

Un normale sabato monrealese, tra auto e moto che circolano in quella che dovrebbe essere una zona pedonale, se non fosse stato per l'arrivo di un pullman con a bordo dei monrealesi di ritorno da un matrimonio. Il pullman pare, a sentire i bene informati, sia stato autorizzato dal sindaco ad arrivare fino in piazza. Dopo aver fatto scendere i passeggeri ed essere ripartito, prima è rimasto bloccato all'angolo della Cattedrale con il Palazzo di Città e, non riuscendo a uscirne, con l'aiuto di alcune persone, ha percorso in retromarcia il tratto di piazza Vittorio fino al bar gelateria Mirto, per effettuare a questo punto delle manovre impossibili per riuscire questa volta, a percorrere in contromano il tratto di strada tra i due bar Mirto. Ma "sfortuna" ha voluto che il grosso mezzo rimanesse ancora una volta bloccato, a causa delle solite auto parcheggiate e di quelle che invece regolarmente transitavano in direzione di piazzetta Matteotti o "Arancio".

E qui dopo aver effettuato altre manovre impossibili e soprattutto azzardatissime a causa dei pedoni che affollavano la piazza, l'autista con l'aiuto sempre di un paio di cittadini, è riuscito a divincolarsi e andare via. Lasciamo perdere le manovre compiute dall’autista che, secondo un regolamento, dovrebbe effettuarle solo in presenza di agenti di polizia municipale, sorprende il caos che regna sovrano. Anzi definiamola vera e propria anarchia. L’Unesco non ci ha insegnato niente. Eppure qualcosa dovrà per forza cambiare. Perché le due piazze dovrebbero (a questo punto il condizionale è d’obbligo) diventare zona pedonale, cioè dove non sarà possibile nemmeno transitare con l’automobile.

In questo momento, forse, il sindaco e la polizia municipale dovrebbero sedersi e prendere una decisione: non concedere più nessuna autorizzazione per arrivare in piazza Guglielmo. NESSUNA!

Né in caso di matrimonio, né in caso di eventi. La piazza va rispettata e non può subire questi “stupri” continui da parte di chi non osserva le regole. E poi la polizia municipale, nonostante la carenza di personale, va risistemata. Impensabile che, in un periodo così importante e fondamentale per l’economia del nostro Paese, non ci siano controlli dopo le 20.

Sono necessarie a questo punto delle riflessioni importanti. Non si può assistere ai soliti spettacoli indecorosi.

“Non tollereremo più queste cose – assicura l’assessore Ignazio Zuccaro -. Siamo al lavoro per fare in modo che la Zrl venga rispettata da tutti. Le autorizzazioni le concede solo l’ufficio del Gabinetto del Sindaco e vi garantisco che Capizzi è molto restio a firmare questo tipo di autorizzazioni. Indagherò con lui per capire se il pullman era autorizzato o meno. In ogni caso la Ztl diventerà sempre più proprietà dei pedoni e non delle autovetture”.

Vincenzo Ganci

© Riproduzione riservata

Tags: monreale - auto - piazza guglielmo - vittorio emanuele - pullman - matrimonio - traffico - parcheggio - unesco - sindaco - giunta - manovre -

Gallery


Notizie correlate:
- 25/07/2015  Monreale, 21 piante di marijuana in casa, arrestato dai Carabinieri
- 25/07/2015  Monreale, gestisce casa di cura senza pagare la luce: arrestata dai carabinieri
- 25/07/2015  Monreale, solo due vigili in servizio, caserma chiusa
- 24/07/2015  Monreale, la tecnologia in aiuto dei disabili: nasce il progetto Integrotecno
- 24/07/2015  Ciao Marcello, il "gigante buono" benvoluto da tutti

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2018 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web