Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

14/01/2016 Monreale

Cronaca

Monreale, minaccia di sparare ai carabinieri per evitare una perquisizione: arrestato

Monreale, minaccia di sparare ai carabinieri per evitare una perquisizione: arrestato Stampa

I militari erano intervenuti per cercare dello stupefacente

Un giovane monrealese I.B., è finito in manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. E' successo ieri, quando i carabinieri di Monreale avendo il sospetto che il giovane detenesse dello stupefacente nell’abitazione, hanno deciso di eseguire una perquisizione. Giunti nell’appartamento il ragazzo si è barricato dentro, minacciando di sparare ai militari nel caso in cui non se ne fossero andati.

Nel frattempo i carabinieri intervenuti hanno sentito il giovane intento a scaricare numerose volte lo sciacquone del bagno. Dopo averlo convinto ad aprire la porta, i Carabinieri, hanno dato inizio ad una perquisizione domiciliare che gli ha consentito di rinvenire diverso materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente. "All’interno del bagno - spiegano dal comando - era presente un forte odore di marijuana e il water era completamente ostruito". Dopo avere provveduto allo spurgo delle acque nere, sono stati trovati ben 820 grammi  di marijuana.

I carabinieri hanno anche denunciato il padre perché, "nonostante fosse in possesso di regolare porto d’armi e detenesse legalmente armi e munizioni - agiungono i militari - non aveva ottemperato gli obblighi di custodia previsti, lasciando la chiave dell'armadio nella disponibilità dei componenti del nucleo familiare, mantenendo le armi cariche e le munizioni sparse per le stanze dell’immobile".

Il giovane, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa della convalida del Gip.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: monreale - carabinieri - spaccio - arresto - perquisizione -

Notizie correlate:
- 14/01/2016  Ast, centro aggregativo, cup: gli anziani incontrano l’assessore Cangemi
- 14/01/2016  Monreale, se la Polizia Municipale torna a fare “paura”
- 14/01/2016  Monreale, il liceo artistico D'Aleo apre le porte: nel weekend c'è l'open-day
- 13/01/2016  Monreale, ripulito il parcheggio Tricoli. Saranno piantati degli alberi
- 12/01/2016  A scuola con la polizia: i bambini della Morvillo incontrano l'Anps di Monreale

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2017 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web