Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

03/02/2015 Monreale

Eventi

Monreale, le improvvisazioni su "Solstizio" di Roberto Deidier alla galleria Sciortino

Monreale, le improvvisazioni su "Solstizio" di Roberto Deidier alla galleria Sciortino Stampa

Con un percorso guidato nella sezione antica della biblioteca comunale "Santa Maria Nuova"

Il comune di Monreale e Mondadori Editore presenteranno venerdì 13 febbraio presso la Galleria Sciortino nell'antivilla comunale, improvvisazioni su "Solstizio" di Roberto Deidier.

Nato a Roma il 31 agosto 1965, dopo il liceo si iscrive alla facoltà di Lettere dell’università «La Sapienza», dove si laurea nel 1991. Nella stessa università consegue, nel 1997, il Dottorato di Ricerca in Italianistica. Il suo esordio poetico avviene nel 1989, sulla rivista «Tempo presente», alcune sue poesie sono presentate da Elio Pecora, con cui instaura un lungo sodalizio affettivo e letterario. Nel 2002 si trasferisce a Palermo. Fino al 2011 Deidier scrive poesie solo su periodici e riviste. Nel 2014, il silenzio editoriale è interrotto da Solstizio, che appare nella collana «Lo Specchio» di Mondadori. 

L'introduzione sarà curata da Elio Pecora, le improvvisazioni saranno invece condotte da Giuseppe Cutino e Roberto Deidier sulle note musicali di Toti Basso, chitarrista. Dalle ore 16 sarà possibile partecipare al percorso guidato all’interno della Sezione Antica della Biblioteca Comunale “Santa Maria La Nuova”, a cura di Ignazia Ferraro. Una degustazione vinicola concluderà il pomeriggio di poesie.

"Come ho scritto Solstizio? Mi hanno chiesto perché sono stato in silenzio per tanti anni - racconta l'autore - li ho ascoltati tra perplessità e stupore e se ne sono accorti. Forse è vero, mi sono detto: questa è la loro impressione, la vedono in questo modo. Sono uno che è stato in silenzio per tanti anni, una parte di verità deve pur esserci. Nella mia parte di verità, però, vedo anni di letture, di studio, di altre scritture. E di libri dedicati alle scritture altrui. Ho dato una mano al “farsi” della poesia dall’altra parte, da quella del lettore, perché c’è sempre bisogno di questo. Quindi - continua Deidier - mi viene difficile riconoscere il silenzio. Non ho smesso di scrivere poesie e non ho neppure smesso di pubblicarne nei luoghi più disparati: più semplicemente, per tanti anni, ho sentito di non essere pronto per un nuovo libro".

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: monreale - galleria - sciortino - antivilla - mondadori - francesco deidier - toti basso - poesia -

Notizie correlate:
- 03/02/2015  Monreale, vicenda Ato: riduzione degli stipendi per garantire il posto a tutti
- 02/02/2015  Monreale, la fontana dell'Abbeveratoio torna tra i rifiuti
- 02/02/2015  Monreale, questione Ato in discussione domani al consiglio comunale
- 02/02/2015  Monreale, l'autorità giudiziaria chiude il market Di Fulco, quattro famiglie rimangono senza lavoro
- 02/02/2015  Monreale, svaligiati gli uffici dell'Ato, portati via pc e documenti

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web