Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

05/07/2015 Monreale

Cronaca

Monreale, lavori al cinema Imperia: “Il comune è inadempiente”. Sarà battaglia legale

Monreale, lavori al cinema Imperia: “Il comune è inadempiente”. Sarà battaglia legale Stampa

La ditta che ha vinto l’appalto cita il comune

Sarà una guerra che si “giocherà” punto a punto in un’aula di Tribunale. E probabilmente avrà un unico esito: quello di non far aprire mai più il cinema Imperia. Ovviamente sono nostre considerazioni…

I fatti però raccontano che la Euroservizi Srl di Partinico ha fatto pervenire al comune di Monreale una lettera di citazione al Tribunale proprio per l’appalto del cinema Imperia, aggiudicato per 813.950 euro, per la manutenzione e la rifunzionalizzazione.

Durante i lavori la Euroservizi si è trovata di fronte varie problematiche di natura tecnico-esecutiva ed economico-amministrativa “che hanno fortemente ed imprevedibilmente condizionato – si legge nella citazione – il normale svolgimento dei lavori, determinale, le problematiche, da fatti e circostanze riconducibili ad esclusiva responsabilità dell’amministrazione che ha trascurato di cooperare con l’impresa ai fini della esecuzione del contratto, causando difficoltà operative, ritardi e gravi danni all’impresa stessa”.

E la Euroservizi elenca tutte le difficoltà, dividendo per capitolo. Si parte con le inadempienze di natira tecnico-esecutiva. Secondo la ditta di Partinico, infatti, il progetto del cinema Imperia aveva carenze progettuali importanti, tanto che la stessa ditta ha dovuto svolgere lavori non previsti dal capitolato. Tra questi, alcune prove di carico che, dice la Euroservizi, erano a carico del Comune ed andavano svolti prima di bandire l gara. Le perizie di variante furono consegnate alla ditta dopo cinque mesi che nel frattempo aveva stabilito un aumento dei costi dei lavori di quasi 60 mila euro. Senza conteggiare le opere di arredo, che subivano un aumento di 114 mila euro.

Ma la Euroservizi punta il dito anche sulla direzione dei lavori che, affidata al progettista dell’opera, ha creato parecchie difficoltà. Sostiene la ditta di Partinico di non aver mai ricevuto un adeguato progetto esecutivo, ma solo le istruzioni necessarie impartite verbalmente o informalmente.  

In chiusura le inadempienze economico-amministrative. La Euroservizi punta il dito contro il mancato o il ritardo abissale dei pagamenti. Risultano ancora oggi debiti non saldati e non sono mai stati conteggiati gli interessi per il ritardo dei pagamenti.

Insomma, i tempi dei lavori sono più che raddoppiati ed il cinema Imperia è ancora chiuso. La Euroservizi chiede al Tribunale che questo risolva il contratto con il comune di Monreale, ma anche un risarcimento danni di 250 mila euro, più 85 mila euro, pari al dieci per cento dell’importo dell’appalto.

Il comune per ora non si sbilancia ed affida la “battaglia” legale all’avvocato Carlo Comandè. Difficilmente, però, la situazione del cinema Imperia si sbloccherà a breve. 

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: monreale - appalto - cinema - imperia - lavori - cantiere - comune - tribunale - citazione - euroservizi -

Notizie correlate:
- 04/07/2015  Da Monreale a Milano fino a Caltagirone e Favara: le ceramiche di Talia conquistano tutti
- 03/07/2015  Monreale, sabato pomeriggio si inaugura la personale di pittura di Paola Marchese
- 03/07/2015  Monreale, oneri di depurazione non dovuti, non spettano a chi non ha pagato le tasse
- 03/07/2015  Monreale patrimonio dell'Umanità, la decisione forse slitta a domani
- 30/06/2015  Monreale, oneri di depurazione non dovuti, il comune rimborsa gli utenti di Pioppo e Grisì

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2018 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web