Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

04/11/2014 Monreale

Cronaca

Monreale, la protesta dei dipendenti Ato, Lo Coco: “Stranezze nel passaggio alla Srr”

Monreale, la protesta dei dipendenti Ato, Lo Coco: “Stranezze nel passaggio alla Srr” Stampa

Ma i sindacati tranquillizzano: “Sarà garantito il passaggio a tutti i lavoratori”

Protesta dei dipendenti Ato stamattina a Monreale. Non solo il mancato pagamento delle ultime due mensilità, ma anche le ombre sul passaggio dei lavoratori dall’Ato alla Srr ed all’Aro. I 277 dipendenti monrealesi dell’Ato sono in fibrillazione. Dagli accordi, gli oltre 50 amministrativi dovrebbero transitare tutti nella Srr, mentre gli operatori (compresi autisti, addetti allo spazzamento e operatori ecologici), andranno a comporre il nuovo Aro monrealese che, secondo quando deciso dalla Giunta comunale, sarà affidato ad una ditta privata che avrà l’obbligo di assumere tutto il personale. Saranno pochissimi i prepensionamenti, numeri che stanno in una, massimo due mani. Quindi il nuovo parco dell’Aro conterà oltre duecento dipendenti e dovrebbe costare dai 5 ai 6 milioni di euro l’anno. In questi giorni, però, le voci si rincorrono. Tanto che i dipendenti hanno chiesto ai sindacati di convocare una riunione per capirne di più. Sulla vicenda è intervenuto l’assessore Pippo Lo Coco: “Ritengo sia indiscutibile che tutti quanti debbano transitare alla nuova società. Da ex dirigente sindacale so che non possono esistere lavoratori di seria A e lavoratori di serie B. Purtroppo oggi all’ABA per i lavoratori non c’è questa garanzia, se si considera che dalla vecchia società sono stati distaccati alla SRR pochi dipendenti in una  maniera che non è dato sapere neanche ad un comune socio. Chiedo ancora una volta pertanto spiegazioni al presidente della SRR e lo invito ad uscire dal silenzio che caratterizza la sua presidenza. Voglio che i lavoratori sappiano che l’amministrazione di Monreale farà la sua parte perché vengano garantiti gli stipendi cosi per come abbiamo fatto sino ad oggi e rispettati gli accordi sindacali”.

Gli accordi, stipulati nel 2013, prevedono che i dipendenti cessino il loro rapporto di lavoro presso l’Ato, per essere poi assunti dalla nuova società che si occuperà della raccolta e gestione rifiuti del monrealese. 

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: dipendenti - ato - protesta - monreale - passaggio - srr - aro - accordi - sindacali - nota - comunicato - assessore - pippo lo coco

Notizie correlate:
- 16/04/2014  Monreale, dipendenti "anziani" e poche donne: arriva il piano triennale delle azioni positive

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web