Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

12/12/2013 Monreale

Dalle Scuole

Monreale, il Vescovo incontra gli studenti della Morvillo

Monreale, il Vescovo incontra gli studenti della Morvillo Stampa

Michele Pennisi ha incontrato gli studenti della scuola monrealese. Ed i ragazzi lo hanno riempito di lettere e pensieri

Entusiasmante e coinvolgente incontro si è svolto ieri presso il salone dell'istituto comprensivo “Francesca Morvillo” di Monreale dove insegnanti e alunni hanno ricevuto il vescovo della Diocesi di Monreale, Michele Pennisi, Arcivescovo di Monreale. Ad accoglierlo, oltre al Dirigente, ai docenti, al personale ATA, agli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado, c'era anche il professor Stefano Gorgone, già dirigente della nostra scuola.

Accolto da applausi e dalle note del canto “A braccia aperte”, il Vescovo ha ricevuto il caloroso benvenuto dal Preside Caracausi che lo ha ringraziato per aver accolto tempestivamente l’invito.

Un'alunna della V E, Giulia Rampulla, a nome di tutti gli alunni della scuola ha letto una lettera che, in risposta a quella che il Vescovo aveva spedito all'inizio dell'anno scolastico, ha messo in risalto l’importanza dell’impegno nello studio e nei rapporti interpersonali, per crescere dentro ognuno l'albero dell'amicizia e della solidarietà, un albero che si nutre di fiducia e respira simpatia.

Un emozionato Vescovo ha preso la parola portando la riflessione sul valore dell’amicizia, dell’impegno nello studio e nella vita e sull’amore verso tutti, così come Gesù ama ciascun uomo. Successivamente tutte le classi hanno donato piccoli doni: disegni, lettere, pensieri, poesie, lavoretti natalizi e un'opera d'arte in terracotta realizzata dagli alunni della scuola superiore di primo grado. Infine Federica Ferraro della classe IV C ha recitato questa poesia in dialetto siciliano che il vescovo ha gradito molto perché rappresenta il simbolo del recupero della nostra lingua e delle nostre tradizioni:

A lu Viscuvu Micheli

Quant'è bedda 'sta jurnata

di 'sta visita è alligrata,

oggi a scola 'stu Pasturi

veni a fari a nui l'auguri.

A 'stu nostru novu amicu,

ca u Signuri nni mannau,

u binvinutu nui cci damu

e l'auguri ricambiamu

ppi 'stu Natali ca sta arrivannu

e ppi tuttu lu novu annu.

Ca u so travagghiu

sia sempri apprizzatu

picchì all'amuri è ispiratu.

A 'stu Viscuvu curaggiusu,

un favuri ci dumannamu:

Ca nni ricorda sempri ne so orazioni

e nni duna la so Santa Binidizioni!

Dopo la solenne Benedizione e un ultimo canto, il Vescovo, accompagnato dai dirigenti, si è recato presso le succursali di Scuola Materna per incontrare e benedire i bambini presenti nei plessi distaccati.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: monreale - vescovo - michele pennisi - incontra - studenti - scuola - morvillo

Notizie correlate:
- 12/12/2013 Amelia Crisantino: ”Vi racconto le fiabe siciliane”
- 12/12/2013 Monreale, scuola e cultura, al Basile gli studenti incontrano l´assessore Scilabra
- 12/12/2013 Monreale, torna la musica sacra al Duomo
- 12/12/2013 Monreale, i carabinieri incontrano i ragazzi de ”La casa del sorriso”
- 11/12/2013 Monreale, al Duomo concerto di beneficenza per completare un asilo in Tanzania

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2018 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web