Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

11/01/2016 Monreale

Cronaca

Monreale, il mercato del contadino fa flop: tra i banchi pochi prodotti a chilometro zero

Monreale, il mercato del contadino fa flop: tra i banchi pochi prodotti a chilometro zero Stampa

Un gruppo di commercianti scrive alla nostra redazione: “Trovare le banane del Kenya o le olive di importazione che senso ha”?

In questi giorni più volte abbiamo raccolto le lamentele di alcuni dei nostri commercianti di ortofrutta che sono molto contrariati dalla presenza all’interno del Mercato del Contadino di soggetti che hanno poco a che fare con i produttori agricoli.

Obiettivo della costituzione del Mercato del Contadino realizzato la domenica sarebbe di promuovere la crescita delle piccole aziende di produttori locali attraverso un consumo responsabile da parte degli acquirenti investendo sul concetto di filiera corta e sulla valorizzazione dei prodotti dell’agricoltura garantita e di qualità, puntando sulla stagionalità e sulle produzioni autoctone. 

Il regolamento del nostro comune specifica che gli “imprenditori agricoli, singoli o associati possano vendere direttamente al dettaglio, su aree pubbliche, i prodotti freschi o trasformati provenienti in misura prevalente dalle proprie aziende”, e continua specificando che dovranno “essere posti in vendita diretta esclusivamente prodotti agricoli conformi alla disciplina in vigore per i singoli prodotti e con l'indicazione del luogo dì origine territoriale e dell'impresa produttrice”

Noi in questo momento diamo solo sfogo a questi borbottii che vedono un gruppo di commercianti stanchi di vedere gente (e non agricoltori veri e propri) che si accoda a questo fenomeno e vendono le banane del Kenia piuttosto che le susine Doc di Monreale o le olive di importazione al posto delle uve nostrane.

Spesso ci sono stati degli interventi della Polizia Municipale per sistemare gli ambulanti e gli abusivi, ma resta valida più che mai la protesta di questi commercianti che investono nei loro punti vendita ed ai quali sembra che la cosa stia non poco stretta: non lo vogliono dire ufficialmente, ma pare chiaro che sono quasi costretti a subire in silenzio la cosa da parte di chi va in barba ai regolamenti e delle leggi e che decide, anche la domenica, di fare un “mercatino bis” vendendo ciò che racimolano al mercato ortofrutticolo di Palermo.

“Una situazione complessa e di cui siamo a conoscenza – dice Castrense Ganci, comandante FF della polizia municipale di Monreale -. Non è facile, da soli, fare i controlli. Questo, poi, perché la domenica siamo ancora meno degli altri giorni. Ai commercianti del mercato del contadino dico di venirmi a trovare in caserma, dove chiacchiererò con loro per acquisire informazioni anche in via anonima. Dopo di che, attraverso un’operazione intersettoriale, che coinvolga carabinieri, il comune e alcuni dipendenti, l’Asp, organizzeremo dei servizi appositi. Non possiamo limitarci a dei controlli occasionali, ma cercare di creare una rete per dare delle risposte importanti ai cittadini. Non si possono sempre e solo scaricare le colpe sui vigili”.

Raimondo Burgio

© Riproduzione riservata

Tags: monreale - mercato - contadino - prodotti - estero - commercianti - polizia municipale - controlli - segnalazione - imprenditori -

Notizie correlate:
- 11/01/2016  Il gruppo monrealese Trinacria Bedda ospite a Trm Mattino
- 11/01/2016  Monreale, le multe dei vigili funzionano: stamattina cassonetti vuoti, ma al Pozzillo...
- 11/01/2016  Intesa Palermo-Monreale sul percorso Unesco, corsia preferenziale in corso Calatafimi
- 11/01/2016  Monreale, un riconoscimento dal Comune all'associazione Tema
- 10/01/2016  Monreale, grande festa per i 100 anni di Salvatrice

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2018 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web