Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

16/11/2015 Monreale

Eventi

Monreale, i Fasci Siciliani raccontati in un libro: presentazione al complesso Guglielmo

Monreale, i Fasci Siciliani raccontati in un libro: presentazione al complesso Guglielmo Stampa

Sabato 21 novembre, presso la sala delle Capriate

Un libro sulla storia dei Fasci Siciliani di Carmelo Botta e Francesca Lo Nigro con Michelangelo Ingrassia, sarà presentato sabato 21 novembre alle ore 18,30 nella Sala delle Capriate del Complesso Guglielmo II. Il volume, edito da Navarra Editore, permette di comprendere cosa e perché è accaduto in Sicilia in quegli anni, ad esempio perché, come ha rivelato Francesco Renda, la rivoluzione del 1860 fu compiuta con il sostegno dei braccianti siciliani, diversamente da quanto era avvenuto nel resto della penisola, che avevano già partecipato alle rivoluzioni del 1820 e del 1860; o perché l'epopea dei Fasci siciliani dei lavoratori abbiano contribuito alla formazione del sindacalismo agricolo italiano che ebbe risonanza ben più forte che negli altri Paesi europei.

Il libro, di grande importanza documentaria, è particolarmente adatto all'utilizzo nelle scuole. Scritto e pensato proprio per la divulgazione scolastica, il testo racconta la storia, rivoluzionaria e troppo spesso sconosciuta, dei Fasci siciliani, unendo alla rigorosa ricerca storica la profondità di indagine dei veri studiosi. Dal 1891 al 1894 contadini, operai, minatori e artigiani siciliani insorsero contro il governo. Il movimento fu sedato nel sangue da Crispi nel 1894.

Carmelo Botta, docente di Filosofia e Storia, e Francesca Lo Nigro, dirigente scolastica, raccontano in queste pagine la storia dei Fasci siciliani dei lavoratori, partendo dall’Unità d'Italia. Ricostruendo la scena politica, sociale ed economica dell'Italia post-unitaria delineano l'emergere del conflitto sociale nell'isola; analizzando i modi e i nodi della partecipazione della Sicilia alla costruzione dello Stato unitario italiano, svelano caratteri, difficoltà e responsabilità del processo d'integrazione nazionale e del suo esito.

Dopo il saluto del sindaco Piero Capizzi, interverranno l’assessore alla Cultura del Comune di Monreale, Giuseppe Cangemi, la professoressa Valentina Giambruno e il professore Michelangelo Ingrassia. A conclusione della presentazione è previsto un momento concertistico con l’esibizione di Federico Botta e Riccardo Botta violisti, che si esibiranno in: J.S. Bach Partita n. 2 in re minore “Ciaccona” (Riccardo Botta); J.S. Bach Sonata n. 1 in sol minore “Adagio” (Federico Botta); F. Bridge The Lament per due viole (Federico Botta e Riccardo Botta).

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: monreale - presentazione - libro - fasci siciliani - complesso - guglielmo - storia - sicilia -

Notizie correlate:
- 16/11/2015  Monreale, il liceo Basile aderisce alla "Rete degli studenti Medi"
- 14/11/2015  Monreale, "I ragazzi e i social network": un seminario per gli studenti dell'istituto Basile
- 14/11/2015  Monreale, furto di cavi a Miccini: residenti al buio
- 13/11/2015  Monreale, combattere la dispersione scolastica con Pinocchio
- 11/11/2015  Monreale, seminario a villa Savoia: si è parlato di obesità, diabete e malattie epatiche

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2018 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web