Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefal¨ Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

04/12/2015 Palermo

Cronaca

Monreale, gli studenti della Guglielmo II visitano la mostra di Melania Messina

Monreale, gli studenti della Guglielmo II visitano la mostra di Melania Messina Stampa

A fare da madrina, proprio la fotografa palermitana

Melania Messina, bravissima e sensibile fotografa palermitana, ha fatto questa mattina da madrina agli allievi delle classi terze dell'Istituto Guglielmo II (plessi San Martino e Monreale) in occasione della visita a Palazzo Ziino della sua mostra fotografica dal titolo "Silenzi interrotti".

La mostra, allestita dal 13 novembre al 4 dicembre con il patrocinio del comune di Palermo e della Camera dei Deputati, racconta, attraverso una serie di immagini molto evocative, storie di violenze subite dalle donne in ambito familiare. La fotografa ha accettato con entusiasmo l'invito dell'Assessore all'istruzione e alla cultura del comune di Monreale, Nadia Olga Granà, a presenziare alla visita odierna, per raccontare la sua opera, testimoniando le tante storie vissute drammaticamente da altrettante donne. L'opera di Melania Messina è a metà tra quella che la teoria definisce "fotografia intimista" e "fotografia di storia".

La sua presenza oggi è stata fondamentale per tutte le ragazze presenti che sono state quindi coinvolte in un dibattito molto sentito sulla condizione della donna nei secoli e sul tema del femminicidio. Il lavoro fotografico di Melania si offre come una possibilità di interrompere il silenzio, un'altra voce contro l'indifferenza che alimenta la violenza sulle donne, riferisce l'Assessore Granà. È stata una giornata di riflessione importante per tutti i partecipanti, adulti compresi, poiché il messaggio che parte da qui è quello di infrangere il muro di silenzio dietro al quale si trincerano le vittime e le loro famiglie, chiedendo aiuto, coinvolgendo la società civile, le forze dell'ordine, le autorità, i centri di ascolto e tutti coloro che tendendo una mano possono salvare una vita.

La Redazione

ę Riproduzione riservata

Tags: palermo - mostra - fotografia - melania messina - incontro - studenti - assessore - nadia olga granÓ - istituto guglielmo - palazzo ziino - patrocinio - camera deputati -

Gallery


Notizie correlate:
- 04/12/2015  Palermo, ingerisce metadone, bimba di tre anni in gravi condizioni al Di Cristina
- 04/12/2015  Palermo, visita di commiato del comandante dei Carabinieri Riccardo Amato: guidò anche Monreale
- 04/12/2015  Mafia, sequestro da 13 milioni di euro a fiancheggiatori di Messina Denaro
- 03/12/2015  Palermo, "Io sono pulito": il progetto dei Rotary Club su educazione sanitaria e civica
- 03/12/2015  Mafia, estorsioni e intimidazioni: sette arresti nel palermitano

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - PubblicitÓ - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web