Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

20/01/2015 Monreale

Cronaca

Monreale, cani avvelenati ed incaprettati, l’Una segnala due uomini ai Carabinieri

Monreale, cani avvelenati ed incaprettati, l’Una segnala due uomini ai Carabinieri Stampa

Il presidente Lo Vecchio: “Strategia ben precisa, ma la Giustizia farà il suo corso”

Cani avvelenati a San Martino delle Scale con resti di prosciutto imbevuto di pesticidi. Due cani incaprettati e lasciati annegare nel torrente Sant’Elia (uno è morto, l’altro è rimasto paralizzato).

L’escalation di atrocità nei confronti dei cani randagi di Monreale e delle frazioni, ha spinto l’associazione Una del presidente Giuseppe Lo Vecchio ad agire in parallelo con le indagini dei Carabinieri che sono già in corso.

“Noi conosciamo il territorio, i luoghi frequentati dai cani e chi ‘gira’ qui intorno – dice Lo Vecchio -. Così diamo volentieri una mano ai militari dell’Arma”.

Ed è così che i sospetti dell’associazione si concentrano su due personaggi monrealesi, un 40enne pregiudicato ed un pensionato di 60 anni.

“Siamo arrivati a loro anche grazie alle segnalazioni dei residenti della zona che li hanno visti sempre muoversi con sospetto”.

I nomi sono stati consegnati ai Carabinieri di Monreale che faranno scattare ulteriori indagini. “Avvelenare il territorio, uccidere animali indifesi, sono tutte atrocità che vanno punite. E siamo sicuri che la Giustizia farà il suo corso ed i responsabili pagheranno tutto quello che devono pagare”.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: monreale - carabinieri - randagi - indagini - san martino - sant´elia - giuseppe lo vecchio -

Notizie correlate:
- 20/01/2015  In visita a Monreale l'arcivescovo di Aleppo, Mons. Jean-Clément Jeanbart
- 20/01/2015  Monreale, la villa è sempre un disastro. Ed i cittadini lanciano l'appello: "Professionisti, dateci una mano"
- 20/01/2015  Monreale, l'associazione Trinacria Bedda apre le iscrizioni per il 2015
- 20/01/2015  Monreale, sequestrato centro scommesse, denunciato il titolare
- 19/01/2015  Monreale, la fisarmonica di Pierpaolo Petta incanta al Circolo Italia

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web