Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

21/09/2015 Monreale

Cronaca

Monreale, bando regionale per le "scuole innovative", il Comune si prepare a partecipare

Monreale, bando regionale per le "scuole innovative", il Comune si prepare a partecipare Stampa

Le manifestazioni di interesse saranno sottoposte al Ministero, che assegnerà i fondi

L'ufficio tecnico comunale sta predisponendo gli atti per aderire alla manifestazione di interesse relativa al bando denominato "scuole innovative" per l'acquisizione delle adesioni da parte degli enti locali proprietari delle aree oggetto di intervento e interessati alla costruzione di una scuola innovativa.

Il bando è promosso dall'Assessorato regionale dell'istruzione e della formazione professionale, dipartimento regionale dell'istruzione e  della formazione professionale. La notizia è stata resa nota dal sindaco Piero Capizzi e dall'assessore alla Pubblica Istruzione e all'Edilizia scolastica, Nadia Olga Granà, la quale chiarisce che l'avviso è volto a favorire la costruzione di scuole innovative dal punto di vista architettonico, impiantistico, tecnologico, dell'efficienza energetica e della sicurezza strutturale e antisismica, caratterizzate da nuovi ambienti di apprendimento sulla base dei criteri fissati dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca con Decreto n. 593 del 7 Agosto 2015.

L'amministrazione regionale entro il 15 Ottobre 2015 comunicherà al Ministero le manifestazioni di interesse selezionate. Il Ministero, successivamente, indirà uno specifico concorso con procedura aperta, avente ad oggetto proposte progettuali relative agli interventi individuato dalle Regioni, nel limite delle risorse assegnate e nel numero di almeno uno per regione. La legge denominata “Buona Scuola” è entrata in vigore il 16 luglio 2015 (GU n. 162 del 15/07/2015). Molte sono le misure specifiche che riguardano l’edilizia scolastica, e altrettante sono le scadenze che gli Enti locali devono rispettare per beneficiare delle misure contenute nel provvedimento.

“L’Assessorato all'istruzione e l'Amministrazione comunale da sempre attenti alle tematiche sociali,  intendiamo cogliere questa importante opportunità - ha detto l'Assessore Granà - per provare a realizzare la nuova sede dell'I.C.S. Guglielmo II, attualmente ubicato in vari plessi, in cui il comune è locatario. La nostra priorità sarà quella di dare finalmente una sede moderna e confortevole a questa scuola storica monrealese, realizzando, contemporaneamente un'economia per l'amministrazione, derivante dall'eliminazione di ben tre fitti passivi”.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: monreale - bando - regione - sicilia - istruzione - scuola - ministero - sindaco - piero capizzi - assessore - nadia olga granà -

Notizie correlate:
- 21/09/2015  Monreale, servizio raccolta rifiuti, arrivano le offerte
- 20/09/2015  Monreale, gestione del complesso Guglielmo affidata ai privati
- 19/09/2015  Monreale, il capitano dei Carabinieri in visita ai poliziotti dell'Anps: "La nostra è una missione comune"
- 18/09/2015  Monreale, nuovo look per il centro storico, terminati i lavori al Palazzo Reale
- 18/09/2015  Monreale, sport e solidarietà: i ragazzi della Uildm Palermo spiegano l'hockey su carrozzina

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web