Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

23/09/2014 Monreale

Cronaca

Monreale, a fuoco l’auto dell’ex sindaco Toti Gullo, Capizzi: “Non ci spaventeranno”

Monreale, a fuoco l’auto dell’ex sindaco Toti Gullo, Capizzi: “Non ci spaventeranno” Stampa

Stanotte è andata distrutta l’auto dell’ex primo cittadino, oggi consigliere comunale. Indagini dei Carabinieri

Stamattina all’alba un incendio ha distrutto due auto in via Marconi, all’altezza del civico 1. Una di queste vetture era l’auto dell’ex sindaco di Monreale Toti Gullo. Le fiamme, domate dai vigili del fuoco intervenuti sul posto, hanno danneggiato in maniera seria anche un’altra vettura parcheggiata accanto all’auto di Gullo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Monreale che non si sbilanciano prima di affermare con assoluta certezza che l’incendio sia stato doloso.

Esprimono solidarietà tutti i colleghi consiglieri di Toti Gullo ed il sindaco: “Un gesto vile che non ci mette paura, anzi, ci spinge a proseguire dritti e decisi per la nostra strada. Non sono di certo episodi simili che ci spaventeranno. Gullo è un amico a cui esprimo tutta la solidarietà e che invito a non farsi abbattere. I Carabinieri faranno luce su questo vile episodio”.

LE REAZIONI DEL MONDO POLITICO

Ignazio Davì, capogruppo del Pd

“Esprimo a nome del gruppo consiliare massima solidarietà e vicinanza al collega Toti Gullo. Questi atti non faranno arretrare di un passo il percorso legalitario e riformatore dell'amministrazione guidata da Piero Capizzi di cui il consigliere Gullo rappresenta un esempio di legalità”.

Fabio Costantini, consigliere del Movimento 5 Stelle

“Azione non solo deprecabile, ma vile gesto che trova matrice in una pervadente cultura criminale che va combattuta ed estirpata. Esprimo la mia totale solidarietà al collega Toti Gullo in un momento certamente difficile per lui ed i suoi cari”.

Comitato Pioppo Autonomo

“Esprimiamo la nostra solidarietà al consigliere comunale Toti Gullo colpito da questo atto intimidatorio e condanniamo fortemente questi atti criminosi che minano la democrazia e la libertà nel nostro territorio. Bisogna fare fronte comune contro la criminalità, ed il nostro comitato sarà sempre al fianco di chi ogni giorno si batte per affermare i principi di legalità, trasparenza e democrazia”.

Salvo Lo Giudice e Francesco Troia

“Crediamo sia doveroso esprimere la più sincera solidarietà al consigliere Toti Gullo, dopo i fatti gravissimi avvenuti nella notte. Episodi di questo tipo vanno oltre qualsiasi divergenza politica. Speriamo quindi che le forze dell'ordine facciano presto luce sull'accaduto, chiarendo al più presto se si è trattato solo di un incidente o di un vero e proprio atto intimidatorio”.

Tonino Russo, dirigente del Pd

“Esprimo la mia piena solidarietà al capogruppo di "Alternativa Civica" Toti Gullo. Sebbene nel recente passato mi sia trovato spesso in polemica con l'ex sindaco, oggi sento come mie le sue preoccupazioni personali e quelle della sua famiglia. Avverto come gravissimo il messaggio intimidatorio rivolto all'amministrazione comunale di cui il PD monrealese è parte fondamentale. L'episodio di oggi è parecchio inquietante e ci proietta in un passato che molti di noi non hanno ancora dimenticato. Un uomo impegnato nelle istituzioni che ha scelto di impegnarsi per migliorare la città e di combattere contro il potere mafioso non deve sentirsi mai solo e non può essere lasciato solo. Si attivino tutte le misure per garantire la sicurezza di chi, come Gullo, è esposto e, comunque, non è disposto a tornare indietro. La città non consenta più che la mafia e le collusioni tra mafia e politica tornino a schiacciare Monreale e la speranza di un destino migliore”.

Nicola Giacopelli, segretario aziendale Cisl-Fp Monreale

“L’atto intimidatorio subìto dal consigliere Toti Gullo rappresenta un gesto di inaudita gravità, che ha colpito non soltanto l’interessato e la sua famiglia, ma anche l’intera comunità monrealese, più volte in passato offesa da simili episodi che certamente sono di matrice criminale. Da parte mia ed a nome dell’organizzazione sindacale che rappresento, gli esprimo la più convinta, piena ed incondizionata solidarietà. Conosco bene ed apprezzo la serietà, la lealtà, la correttezza e l’impegno del dottore Gullo e dei suoi familiari: ed a tutti loro mi sento oggi più che mai vicino. Nonostante la dura, vile e volgare pesantezza dell’atto intimidatorio di cui è stato vittima, sono sicuro che la sua tempra di uomo dalla schiena dritta non lo esporrà alla tentazione di scoraggiarsi”.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: incendio - fiamme - fuoco - auto - suv - ex sindaco - consigliere - monreale - toti gullo - carabinieri - indagini - vigili del fuoco - solidarietà - piero capizzi

Gallery


Notizie correlate:
- 21/09/2014  Altofonte, brucia la Moardella da due giorni, canadair al lavoro
- 19/09/2014  Giacalone, torna il caldo, di nuovo incendi
- 02/09/2014  Monreale, "inferno" di fuoco a Valle Presti, brucia il bosco
- 01/09/2014  Monreale "accerchiata" dal fuoco. Fiamme a Pioppo e Pezzingoli
- 01/09/2014  Monreale, brucia Giacalone, canadair in azione

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web