Dal tuo Comune Monreale Palermo Alcamo Altofonte Bagheria Balestrate Belmonte Mezzagno Borgetto Camporeale Carini Casteldaccia Castellammare Castelluzzo Cefalù Cinisi Corleone Partinico Piana degli Albanesi San Cipirello San Giuseppe Jato San Vito Lo Capo Santa Cristina Gela Termini Imerese Terrasini Trabia
Facebook Page Twitter Google Plus YouTube Rss

Home Cronaca Politica Sport Eventi Palermo Regione Italia Mondo

Spazio Vitale
 
 

11/07/2015 Monreale

Cronaca

Maxi sbarco al porto, migranti verso Monreale

Maxi sbarco al porto, migranti verso Monreale Stampa

Ma non saranno molte unità

L’arrivo, come consueto, dopo l’alba. A bordo del pattugliatore d’altura Dattilo della Guardia di Finanza, 717 migranti salvati qualche giorno fa nel canale di Sicilia.

A bordo ci sono anche 12 salme, i corpi di alcune delle vittime dell'ultimo naufragio avvenuto giovedì pomeriggio al largo delle coste libiche, quando la centrale operativa della Guardia Costiera ha ricevuto l'allarme. A recuperare i cadaveri sono stati lo stesso pattugliatore Dattilo, la nave Corsi e due motovedette partite da Lampedusa.

I migranti, che sono stati accolti dalle Forze delll’Ordine e dalla protezione civile regionale, adesso stanno effettuando qualche controllo e delle visite mediche. Poi saranno trasferiti nei vari punti di accoglienza. Tra questi anche Monreale (Giacalone a dire il vero): ma le unità destinate al comune normanno non sono state ancora comunicate. Pare, comunque, che si tratti di circa una cinquantina di persone. 

STRUTTURE DI ACCOGLIENZA AL COLLASSO

Non ci sono più posti nei centri di accoglienza di Palermo e provincia. L'annuncio è arrivato questa mattina dopo l'ennesimo sbarco nel porto del capoluogo di oltre 700 migranti, giunti con il pattugliatore d'altura Dattilo della Guardia Costiera. Una situazione di emergenza che ha portato com'era prevedibile, al collasso i centri in cui nel corso soltanto da aprile scorso, sono stati accolti più di 6 mila profughi tra uomini donne e bambini. Il prefetto Cannizzo, dalle prime ore di oggi al porto di Palermo ha dichiarato che 250 migranti verranno trasferiti in altre regioni subito e gli altri non appena sarà pronto il loro trasferimento “Abbiamo ricevuto la comunicazione dalla prefettura di Palermo - dice a MeridioNews Felice Colombrino, coordinatore dell'ufficio stampa del Ministero dell'Interno - e stiamo trovando per trovare al più presto una collocazione per questi migranti come previsto dal piano messo a punto dal Ministero”.

Ma viste le dichiarazioni del prefetto di Palermo sull'esaurimento dei posti nei centri di accoglienza di Palermo e provincia, è legittimo chiedersi se gli sbarchi in città continueranno ugualmente, provvedendo successivamente ad un immediato trasferimento o verranno stoppati e le navi di soccorso dirottate in altri porti? “Stiamo lavorando proprio a questo - continua Colombrino -.Stiamo cercando un piano alternativo proprio perchè nel palermitano non ci sono più posti e dunque vi è la necessità di trovare altri porti in cui far approdare le navi così da evitare possibilmente i trasferimenti e "snellire"  e velocizzare quindi le operazioni”.

La Redazione

© Riproduzione riservata

Tags: arrivo - migranti - porto - palermo - protezione civile - trasferimento - monreale

Ottica Nuova Visione Monreale
COMMENTI




















Testata Giornalistica Registrata - Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013
Direttore Responsabile Giorgio Vaiana - Condirettore Responsabile Michele Ferraro

Versione Mobile - Disclaimer - Pubblicità - Privacy - Scriveteci
© 2019 - Migi Press Snc - vincenzoganci.com - Codice Sorgente di Fp Web